Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Qual Ŕ secondo te il problema principale dei call center?
Tempi di attesa troppo lunghi
Mancanza di coordinamento tra settore tecnico e amministrativo
Personale scortese
Personale incapace
Personale capace, ma non addestrato adeguatamente

Mostra i risultati (2846 voti)
Dicembre 2014
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Honor T1, il tablet economico di Huawei
Windows 10 integra Cortana e l'app per la Xbox
Treviso, ragazzini condividono filmato hard con Whatsapp
Il reggiseno bionico che solleva e sistema il seno alla perfezione
Il macchinario che trasforma l'acqua in petrolio
Serve davvero proteggere smartphone e tablet Android con un antivirus?
Sony, migliaia di password in una cartella chiamata ''Password''
Mandare in crash WhatsApp con un singolo messaggio di testo
Lo shopping online? Adesso si fa col Bancomat
Novembre 2014
TIM e Vodafone, LTE fino a 225 Mbit/s
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Malware nelle sigarette elettroniche
Licenziato per un Like su Facebook
Tutti gli Arretrati

Creare edifici 3D per Google Earth e Maps

Continua la lenta espansione dei servizi di cartografia di Google e anche gli utenti possono contribuire alla ricchezza delle mappe.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-11-2009]

User contributed build maker 3D buildings

Google ha recentemente reso disponibile un tool che permette di creare in pochi click edifici in 3D a partire da poche foto. Le funzioni al momento sono limitate: in pratica si possono realizzare risultati decenti solo per edifici semplici con forme riconducibili a parallelepipedo.

L'uso è semplice: innanzitutto bisogna scattare delle foto da ogni lato dell'edificio da aggiungere; si identifica poi l'edificio sulla mappa; infine con un tool molto simile a Google SketchUp si disegna la sagoma dell'edificio, incollandoci poi le foto.

Stimare l'altezza dell'edificio non è immediato ma si può fare con ragionevole precisione una volta che si conosce il numero di piani e più o meno l'altezza di ogni piano; in alternativa disponendo di un Gps o un orologio con altimetro (molti orologi sportivi recenti hanno un altimetro barometrico) si può misurare l'altitudine del tetto dell'edificio e sottrarvi poi l'altitudine al suolo.

Non è dunque una grande rivoluzione, tuttavia data la sua semplicità d'uso permetterà di estendere notevolmente la cartografia cittadina rendendo sempre più piacevole e vicino al reale l'uso della cartografia di Google. Chissà che un domani con una base dati non più fornita da terzi ma costruita dagli utenti non si possa arrivare a un servizio di cartografia costantemente aggiornato e aggiornabile per ogni uso (navigazione e uso completamente offline).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (1)


zeross
Se si vuole imporre e diffondere il concetto del cluoud computing i servizi ed i prodotti offerti devono espandersi fino a fornire prestazioni comparabili come i prodotti in locale, sia per complessitÓ sia per completezza.
9-11-2009 23:51

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics