Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Negli ultimi 12 mesi hai danneggiato accidentalmente un oggetto tecnologico portatile? (per esempio smartphone, fotocamera, notebook, tablet, ebook reader)
Sì, mi è caduto a terra.
Sì, mi è caduto in acqua (o ci ho versato dei liquidi).
Sì, ci ho lasciato giocare un bambino.
Sì, mi ci sono seduto sopra.
Sì, mentre lo lanciavo a un amico (o sulla scrivania).
No.

Mostra i risultati (1021 voti)
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Il video dell' ''alieno'' sulla Luna
Microsoft accelera e toglie i veli a Windows 9 a settembre
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
La super tempesta solare che minaccia la Terra
Tutti gli Arretrati

Brunetta: "Casella PEC per tutti"

Dal 26 aprile ogni cittadino potrà aprire gratuitamente una casella di Posta Elettronica Certificata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-04-2010]

26 aprile Posta elettronica certificata Brunetta

Ci è voluto più tempo di quello che il Ministro per l'Innovazione e la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta aveva annunciato, ma ormai sembra che ci siamo: lunedì 26 aprile sarà il giorno della Posta Elettronica Certificata per tutti.

Tutti i maggiorenni potranno fare richiesta di una casella PEC, che verrà fornita gratuitamente, recandosi presso un ufficio postale o un negozio Telecom Italia.

La Posta Elettronica Certificata ha valore legale: permette di sostituire le raccomandate con ricevuta di ritorno, e la Pubblica Amministrazione avrà l'obbligo di rispondere allo stesso modo. Tutto ciò dovrebbe tradursi in meno file e tempi più rapidi.

Resta solo un problema: il bando per la fornitura della PEC, vinto da Poste Italiane, Postecom e Telecom Italia è stato contestato da coloro che hanno perso, ossia Lottomatica, Aruba e Fastweb.

Questi si sono rivolti al Tar del Lazio, chiedendo l'annullamento della concessione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
PEC, è l'ora delle imprese individuali

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 25)


mda
Appunto! Questa è una grande garanzia delle poste. Mentre la ricevuta della PEC attesta che tu in qualsiasi caso (letta, persa, trafugata, ecc.) è ricevuta anche nel caso che non è veramente ricevuta. Addirittura pare che il contrario (la tua email verso un ente) non significhi niente salvo attestare le tue credenziali. In riguardo... Leggi tutto
20-4-2010 22:13

robpaso
PEC inservibile,aldilà delle chiacchiere di nanieballerine! Leggi tutto
20-4-2010 18:31


merlin
sì, ma il 1° aprile è già passato... :roll: Leggi tutto
20-4-2010 18:20


Zeus
non è ancora il 26 aprile...
20-4-2010 18:03


merlin
Le brunettate non finiscono mai. Leggi tutto
20-4-2010 17:34

{ice}
per le attuali racocmandate esiste la compiuta giacenza, ossia trascorsi tot giorni da quando è stato lasciato il cedolino per passare in posta a ritirare la raccomandata, anche se il destinatario si rifiuta perchè magari all'estero x lavoro...di ritirarla, dal punto di vista legale figura come se l'avesse fatto E' una misura resari... Leggi tutto
20-4-2010 09:20


digirun
CONCORDO! io non la farò mai! se diventasse obbligatoria rinuncerò ad internet, al telefono e telefonino e mi ritirerò a vivere in montagna, con un fucile sempre pronto, in caso avvisti qualcuno di quei maledetti di di equitalia. :twisted: Leggi tutto
20-4-2010 01:06

topfard
Non esageriamo. Non vedo alcuna ulteriore violazione allo stato di diritto rispetto alla posta tradizionale. Anzi vedo assolutamente ed esattamente il contrario. La ricevuta di ritorno cartacea non garantisce affatto che io abbia letto nulla. Può essere firmata dalla domestica, dal portiere, dal pargolo dispettoso, ecc. Basta che sia... Leggi tutto
20-4-2010 00:05

{Tonino}
Se abbiamo concordia nell'interpretare le norme che regolano la PEC come un'ulteriore stravolgimento di parti fondamentali dello stato di diritto nei termini in cui inseriscono una presunzione assoluta di ricezione dell'atto da parte del mittente nel momento stesso in cui esso viene inviato e depositato dal gestore della PEC nella... Leggi tutto
19-4-2010 22:10


mda
Tutto vero. Mi risulta però che questo obbligo ci sia solo il mittente e non l'ente!! Il che è peggio per noi! :cry: Ciao Leggi tutto
19-4-2010 21:25

Leggi gli altri 15 commenti nel forum Internet
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics