Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale di questi dispositivi degni di un film di fantascienza ma già esistenti vorresti avere?
Erascan: un cancellino per lavagne bianche in grado di effettuare una scansione con OCR di tutto ciò che cancella.
Tamaggo Ibi: una videocamera con lente circolare in grado di scattare foto a 360 gradi.
No More Woof: legge le onde cerebrali dei cani e traduce i pensieri in linguaggio umano.
Il drone per le consegne Amazon Prime Air: consegnerà i pacchi volando, rendendo obsoleti i corrieri.
WAT: la lampada alimentata ad acqua.
Transparent TV: grazie alla tecnologia TOLED (LED Organici Trasparenti) è dotato di uno schermo praticamente invisibile.
Electrolux Wirio, la cucina trasportabile composta da quattro diversi elementi, per cucinare e tenere in caldo i cibi.
Touch Hear, per toccare con un dito una parola stampata e ascoltare la pronuncia e il significato.
Immersed Senses, una maschera per sub che estrae ossigeno dall'acqua ed è dotata di schermo per mostrare informazioni utili.
La maniglia che si sterilizza da sola grazie a una lampada integrata a raggi ultravioletti.
Heart Rate Monitor Earphone, gli auricolari che rilevano il battito cardiaco e il consumo di ossigeno.
Voyce, il collare per cani che misura il battito cardiaco e il ritrmo respiratorio, conta le calorie e indica se l'animale non fa abbastanza esercizio.
Makerbot Z18, una stampante 3D che funge da replicatore per oggetti voluminosi.

Mostra i risultati (1158 voti)
Dicembre 2014
Chiude la CEC-PAC, un fallimento da 19 milioni di euro
Telefonini e promozioni natalizie: quale operatore offre di più
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Honor T1, il tablet economico di Huawei
Windows 10 integra Cortana e l'app per la Xbox
Treviso, ragazzini condividono filmato hard con Whatsapp
Il reggiseno bionico che solleva e sistema il seno alla perfezione
Il macchinario che trasforma l'acqua in petrolio
Serve davvero proteggere smartphone e tablet Android con un antivirus?
Sony, migliaia di password in una cartella chiamata ''Password''
Mandare in crash WhatsApp con un singolo messaggio di testo
Lo shopping online? Adesso si fa col Bancomat
Novembre 2014
TIM e Vodafone, LTE fino a 225 Mbit/s
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Tutti gli Arretrati

Telecom: fascia tariffaria unica, e il canone va su

A luglio aumentano le interurbane nella ex fascia ridotta, ma diminuiscono le urbane. La scusa è buona per ritoccare il canone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-04-2011]

Telecom Italia ha deciso di semplificare e ridurre le tariffe per le chiamate locali da telefono fisso.

Da due fasce - intera a 1,43 centesimi al minuto e ridotta a 0,82 centesimi al minuto - si passa a una sola, indipendente dal momento della giornata, a 0,70 centesimi al minuto.

Il risparmio per chi non ha un abbonamento che comprende anche le telefonate dovrebbe essere intorno al 38% ma si accompagna a un aumento del canone, che passa da 16,08 a 16,50 euro al mese.

Per quanto riguarda le interurbane, si ha un calo per la fascia a prezzo intero ma un aumento per la fascia a prezzo ridotto: se prima la tariffa intera era di 10,69 centesimi al minuto e quella ridotta di 3,10 centesimi al minuto, ora la fascia unica costerà 5 centesimi al minuto.

Le nuove tariffe saranno in vigore dal primo luglio 2011.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)


zeross
Si ma il fatto è che ha parte Fastweb, in maniera limitata Infostrada, e limitatissima Tiscali ( che se venduta pure il fondoschiena) nessun altro a reti, backbone e centrali, per cui dipendono tutti dall'offerta wholesale di Telecom Italia. Inoltre mentre la rete T.I. e ramificata ovunque, i concorrenti sono coperti a macchia di... Leggi tutto
28-4-2011 11:05

amldc
Il fatto che poi gli altri gestori paghino un canone a telecom è tutto da vedere: chi ha le proprie linee non paga telecom per il loro utilizzo; chi invece utilizza le linee telecom, paga giustamente telecom per l'affitto delle stesse. Leggi tutto
19-4-2011 14:32

gelty72
Si chiama abbonamento perche' paghi un tot e chiami come e quanto vuoi (in genere, poi ovviamente per le chiamate ai cell e all'estero si applica un'altra tariffa). Per Telecom invece si paga il canone e poi, eventualmente, l'abbonamento. Senza dimenticare il fatto che tutti gli altri operatori pagano anch'essi il canone a Telecom. Leggi tutto
19-4-2011 11:28

dany88
e invece la differenza sui costi reali è minima e non ha senso pagare di piu l'una o l'altra.
19-4-2011 11:00

Pictor
Non è che consumi più km di rame, ma va smistato e instradato il traffico telefonico più a lungo. E in fondo è giusto che l'omino che impazzisce a cambiare i fili e smistare le telefonate venga pagato di più! :lol: [img:c0549dd8de]http://img718.imageshack.us/img718/48/268440uncentralinoantic.jpg[/img:c0549dd8de] Leggi tutto
19-4-2011 09:49


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics