Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
''Chi sbarca in Italia va via per non morire, va via perché c'hanno una guerra, un maremoto... come fai a fermarli? Bisogna creare delle strutture intelligenti, inserirli piano piano a fare delle cose perché sono gente straordinaria. E' un processo di cui non se ne può fare a meno. Arrivano, arrivano a riprendersi un pochino di quello che gli abbiamo tolto in 200 anni''. Chi è? (vedi poi la soluzione)
Uno che non considera prioritario lo Ius Soli per dare diritti di cittadinanza ai figli della "gente straordinaria" che arriva in Italia.
Uno che non vuole abolire il reato di clandestinità per non portare il suo partito a percentuali da prefisso telefonico.
Uno che ordina ai suoi parlamentari un voto contrario alla legge che ha abolito in Italia il reato penale di clandestinità.
Uno che ha messo come requisito indispensabile per l'appartenenza al suo partito politico la cittadinanza italiana.
Uno che da normale cittadino diceva pacatamente cose di buon senso ma una volta entrato nei meccanismi del potere è costretto a dire e fare minchiate per tenere insieme milioni di ignoranti e razzisti che toglierebbero il voto a proposte pacate e di buon senso.
Tutti quelli nominati finora.

Mostra i risultati (277 voti)
Novembre 2014
Licenziato per un Like su Facebook
E-book, il governo vuole l'IVA al 4%
Il tablet low cost di Nokia
Pwn2own, cadono tutti gli smartphone tranne Windows Phone
Il sottomarino supersonico che va a 5.800 km/h
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate
In fuga da WhatsApp, ma verso dove?
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente
Garante Privacy autorizza controllo dipendenti via Gps
Curriculum vitae, indicare solo l'essenziale
Ottobre 2014
Il gettone telefonico, questo sconosciuto
Honor 6, lo smartphone 4G più veloce del mondo
Trovare le chiavi sotto lo zerbino con Google
La batteria che dura vent'anni e si ricarica in due minuti
Tutti gli Arretrati

Aruba risarcirà gli utenti spontaneamente

L'azienda indennizzerà i clienti colpiti da disservizio a causa dell'incendio della server farm.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-05-2011]

Aruba ha deciso di rimborsare i clienti dopo i disservizi causati dal principio d'incendio nella server farm di Arezzo.

La decisione - precisa l'azienda - è stata presa «spontaneamente» e non è motivata da alcun accordo con le associazioni di consumatori.

Già dallo scorso 13 maggio Aruba sta avvisando via email i propri utenti della volontà di indennizzarli per quanto accaduto, ma finora non aveva voluto fare pubblicità alla cosa.

I risarcimenti potranno prendere varie forme, dal buono sconto di 5 euro per i prodotti FotoAruba al prolungamento del contratto fino all'attivazione gratuita di un servizio Business Mail.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (5)


Gladiator
Che tra l'altro in questi giorni è spesso sugli scudi... Però, purtroppo, non è l'unica... :evil: Leggi tutto
22-5-2011 18:59


OXO
Ogni riferimento ad azienda giapponese è puramente voluto... :evil: Leggi tutto
22-5-2011 16:17


freemind
Infatti Gladiator, molti si sono lamentati e già erano pronti a far cause su cause per esser risarciti delle immani perdite dei loro inutili servizi! Appena uno vede uno spiraglio per portar a casa due soldi subito ci si butta!
21-5-2011 14:59


Gladiator
Avevo già commentato positivamente la reazione di Aruba al guasto occorsole, questa iniziativa non fa altro che rafforzare il mio apprezzamento nei confronti di un'azienda che - cosa molto rara nel panorama attuale - ha deciso di indennizzare i propri clienti per i disservizi causati senza attendere alcuna richiesta o che venga avviata... Leggi tutto
21-5-2011 14:25


OXO
Finalmente una lodevole iniziativa da parte di un'azienda a tutela dei propri clienti... :shock:
20-5-2011 16:28

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics