Sondaggio
Quale di questi dispositivi degni di un film di fantascienza ma già esistenti vorresti avere?
Erascan: un cancellino per lavagne bianche in grado di effettuare una scansione con OCR di tutto ciò che cancella.
Tamaggo Ibi: una videocamera con lente circolare in grado di scattare foto a 360 gradi.
No More Woof: legge le onde cerebrali dei cani e traduce i pensieri in linguaggio umano.
Il drone per le consegne Amazon Prime Air: consegnerà i pacchi volando, rendendo obsoleti i corrieri.
WAT: la lampada alimentata ad acqua.
Transparent TV: grazie alla tecnologia TOLED (LED Organici Trasparenti) è dotato di uno schermo praticamente invisibile.
Electrolux Wirio, la cucina trasportabile composta da quattro diversi elementi, per cucinare e tenere in caldo i cibi.
Touch Hear, per toccare con un dito una parola stampata e ascoltare la pronuncia e il significato.
Immersed Senses, una maschera per sub che estrae ossigeno dall'acqua ed è dotata di schermo per mostrare informazioni utili.
La maniglia che si sterilizza da sola grazie a una lampada integrata a raggi ultravioletti.
Heart Rate Monitor Earphone, gli auricolari che rilevano il battito cardiaco e il consumo di ossigeno.
Voyce, il collare per cani che misura il battito cardiaco e il ritrmo respiratorio, conta le calorie e indica se l'animale non fa abbastanza esercizio.
Makerbot Z18, una stampante 3D che funge da replicatore per oggetti voluminosi.

Mostra i risultati (1199 voti)
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Tutti gli Arretrati

Aruba risarcirà gli utenti spontaneamente

L'azienda indennizzerà i clienti colpiti da disservizio a causa dell'incendio della server farm.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-05-2011]

Aruba ha deciso di rimborsare i clienti dopo i disservizi causati dal principio d'incendio nella server farm di Arezzo.

La decisione - precisa l'azienda - è stata presa «spontaneamente» e non è motivata da alcun accordo con le associazioni di consumatori.

Già dallo scorso 13 maggio Aruba sta avvisando via email i propri utenti della volontà di indennizzarli per quanto accaduto, ma finora non aveva voluto fare pubblicità alla cosa.

I risarcimenti potranno prendere varie forme, dal buono sconto di 5 euro per i prodotti FotoAruba al prolungamento del contratto fino all'attivazione gratuita di un servizio Business Mail.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (5)


Gladiator
Che tra l'altro in questi giorni è spesso sugli scudi... Però, purtroppo, non è l'unica... :evil: Leggi tutto
22-5-2011 18:59


OXO
Ogni riferimento ad azienda giapponese è puramente voluto... :evil: Leggi tutto
22-5-2011 16:17


freemind
Infatti Gladiator, molti si sono lamentati e già erano pronti a far cause su cause per esser risarciti delle immani perdite dei loro inutili servizi! Appena uno vede uno spiraglio per portar a casa due soldi subito ci si butta!
21-5-2011 14:59


Gladiator
Avevo già commentato positivamente la reazione di Aruba al guasto occorsole, questa iniziativa non fa altro che rafforzare il mio apprezzamento nei confronti di un'azienda che - cosa molto rara nel panorama attuale - ha deciso di indennizzare i propri clienti per i disservizi causati senza attendere alcuna richiesta o che venga avviata... Leggi tutto
21-5-2011 14:25


OXO
Finalmente una lodevole iniziativa da parte di un'azienda a tutela dei propri clienti... :shock:
20-5-2011 16:28


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics