Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (820 voti)
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Tutti gli Arretrati

L'iPhone? Va letteralmente a ruba

Il telefonino di Apple è lo smartphone più rubato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-10-2011]

iGotYa iPhone smartphone più rubato New York Times

Nonostante Samsung abbia sottratto lo scettro a Apple, l'iPhone resta lo smartphone più desiderato, anche da chi non può permetterselo.

Il New York Times ha infatti scoperto, consultando gli schedari della polizia di New York, che il melafonino è l'oggetto più rubato nella Grande Mela.

Rispetto al 2010 i furti di apparecchiature elettroniche nella città americana sono aumentati del 17%, e sempre più spesso sono i proprietari di iPhone a farne le spese: cinque telefonini rubati in metropolitana su sette portano infatti una mela morsicata sul retro. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quanto sei dipendente dal tuo smartphone?
Non posseggo uno smart phone.
Spesso lo dimentico e quando lo porto con me a volte lo lascio o lo dimentico spento.
Lo utilizzo con una certa frequenza, ma ne potrei fare a meno.
Per lavoro è un compagno inseparabile, ma alla sera e nei week-end lo spengo volentieri.
Lo porto sempre con me: senza mi sentirei incompleto.

Mostra i risultati (3629 voti)
Leggi i commenti (5)
I furti avvengono in metropolitana, per l'appunto, ma anche mentre i proprietari passeggiano per la città o sono fermi al semaforo.

C'è chi non si limitano a rubare: un gruppo di adolescenti del Queens ha accoltellato e ucciso un un diciassettenne per potergli sottrarre l'iPhone.

Chi è abbastanza fortunato da subire soltanto un semplice furto può utilizzare un'app per avere qualcosa di concreto da presentare alla polizia al momento di denunciare il fatto.

L'articolo continua dopo il video

iGotYa è un software per iPhone il cui nome si potrebbe tradurre in Ti ho beccato: se qualcuno tenta di sbloccare il telefonino e sbaglia la password, l'app scatta con la fotocamera frontale una foto georeferenziata e la spedisce all'indirizzo email del legittimo proprietario.

L'unico problema è che, per qualche ragione, iGotYa non è disponibile su iTunes ma si installa soltanto sugli iPhone jailbroken, ossia quelli sui quali sono state disattivate le protezioni imposte da Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (3)


Gladiator
:malol: :malol: :malol: :malol: :malol: Leggi tutto
1-11-2011 15:44


mda
Bellissimo!!! :sbav: Ma esiste una versione anche per altri come Android?? In questo caso si potrebbe fare un aggiunta hardware come l'emoticon : :pc: Ciao
31-10-2011 19:38

dany88
La ragione è semplicissima: un tweak del genere deve poter fare l'handle dell'evento di password errata e successivamente eseguire una porzione di codice, cosa che è assolutamente non permessa dall'SDK offerto, d'altronde poter fare l'hook di eventi dell'OS non è sinonimo di sicurezza. Tutte le app in AppStore non vanno oltre il loro... Leggi tutto
31-10-2011 13:40


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics