Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Ogni quanto tempo il tuo Pc č affetto da malware?
Una o due volte l'anno.
Tre o pių volte l'anno.
E' successo una volta e mai pių.
Mai.

Mostra i risultati (1549 voti)
Ottobre 2014
L'invenzione italiana che rende potabile l'acqua radioattiva
Nuovi iPad e iMac, aggiornati OSX e iOS
SIAE, una picconata al monopolio
Il chiavistello smart a prova di scassinatore
Hai scaricato Kill Bill? Arriva la multa
Vantablack, il materiale più nero del nero
Violati i server di Yahoo e Winzip
Mac colpiti da malware
Arriva Windows 10, cosa c'è da sapere (e dove si scarica)
Windows 10, torna il menu Start
Windows 10, tutte le novità
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
ShellShock, falla critica in Linux e Mac OS X
L'iPhone 6 si piega in tasca
Tutti gli Arretrati

I regali di Natale? In ritardo e sul web

Secondo una ricerca di eBay, gli italiani faranno online gli acquisti natalizi ma si ridurranno all'ultimo momento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-11-2011]

natale regali online ebay
Foto via Fotolia

Se è vero, come pare, che agli italiani piace sempre di più l'e-commerce, tra non molto inizieranno giorni davvero caldi per gli acquisti online.

Senza troppa fretta, però: secondo un'indagine svolta da TNS per eBay Italia, nel nostro Paese i regali di Natale si acquistano all'ultimo momento.

Stando ai dati, circa 7 milioni di italiani faranno acquisti via web, quest'anno: i motivi che spingeranno a fare questa scelta vanno dai prezzi più bassi rispetto a quelli dei negozi alla possibilità di fare acquisti senza limiti di orario, dal catalogo più vasto al risparmio di tempo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual č il prodotto che pių ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4119 voti)
Leggi i commenti (4)
Contando su tutte queste comodità, gli acquirenti online se la prenderanno comoda: TNS prevede che il picco di acquisti via smartphone o tablet (strumento preferito dal 10% di quei 7 milioni di persone) avverrà il 12 dicembre, mentre quello per chi preferisce fare compere tramite PC sarà il 19 dicembre.

Per contro, il picco in Germania e in Inghilterrà sarà il 4 dicembre, il 7 dicembre in Spagna e l'11 in Francia, ma addirittura il 29 novembre in Irlanda.

Pare dunque che le possibilità offerte dell'e-commerce potenzino la pigrizia nazionale, spingendo a rimandare il più possibile l'acquisto e sperando poi in una pronta consegna nonostante l'elevato numero di richieste che saranno effettuate tutte insieme.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (1)

dany88
io ho comprato proprio oggi il primo regalo di natale (da dare) online ve lo linko, magari piace anche a qualcun'altro link
23-11-2011 09:28

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics