Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (657 voti)
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Il video dell' ''alieno'' sulla Luna
Microsoft accelera e toglie i veli a Windows 9 a settembre
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
La super tempesta solare che minaccia la Terra
Tutti gli Arretrati

L'Ordine ammonisce i medici presenti su Groupon

I medici che offrivano sconti su Groupon sono stati ammoniti dall'Ordine dei medici. E le lo spirito delle liberalizzazioni?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-11-2011]

dottoressa

Prima era stata l'associazione dei medici dentisti italiani a denunciare Groupon per offerte di sconti per cure odontoiatriche; ora tocca all'Ordine dei Medici di Bologna, che ha ammonito quindici medici colpevoli di essere apparsi sul sito di offerte proponendo sconti per i pazienti.

Non potranno più rifarlo, altrimenti saranno sanzionati più duramente con sospensioni e radiazioni, come chi è colpevole di cure poco diligenti o di omissione di cure.

Tutto ciò è assurdo, poco dopo l'annuncio del neopremier Monti di un'imminente liberalizzazione delle professioni al fine di ottenere più efficienza e competitività per favorire la crescita. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Hai fiducia nel governo di Mario Monti, l'uomo che fece condannare Microsoft dall'antitrust?
Sì, penso che sia l'uomo giusto per rimettere a posto l'Italia - 53.7%
No, meglio andare a votare e avere un governo "politico" - 37.3%
Non ho una mia opinione - 9.0%
  Voti totali: 1440
 
Leggi i commenti (72)
E' ancora più assurdo se consideriamo che siamo nel pieno di una crisi economica che colpisce perfino la possibilità degli italiani di curarsi e taglia anche la spesa sanitaria pubblica. Speriamo che il neo ministro della Sanità Renato Balduzzi ammonisca ora l'Ordine.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 12)

dany88
ok, però per esempio una pulizia dei denti non necessita di una diagnosi, si fa una volta ogni X mesi. Quindi quella può rimanere? :roll:
29-11-2011 09:17

{Andrea Garbarino}
Sarebbe ora di cercare di capire i motivi e non criticare sempre alla cieca: Groupon vende pacchetti di prestazioni senza una diagnosi preventiva e i pazienti comprano un trattamento che può anche non essere adatto o sbagliato; questo è il monito dell'Ordine ai medici. E smettete di dire che i medici non fanno fattura:... Leggi tutto
27-11-2011 16:44


Kalandra
:wink: forse - più che a Ippocrate - allude alle "sentenze di Siracide", il medico come tramite di Dio. Leggi tutto
27-11-2011 14:36

dany88
continuo a non capire, parli di criteri di attribuzione? cioè? Leggi tutto
27-11-2011 09:51


mda
Quoto in pieno!!! Anzi già ci stanno pensando gli ex-governatori! Ciao
26-11-2011 17:42


Gladiator
L'Ordine dei Medici, come tutte le corporazioni o lobby italiane, difende gli interessi propri e quelli della maggioranza dei propri associati alla faccia nostra e del libero mercato. :evil: @ druido77: anche i politici italiani sono una lobby estremamente chiusa figuriamoci se non faranno di tutto per difendere i propri interessi... Leggi tutto
26-11-2011 15:52

{Laura}
L'ho scritto anche sulla pagina FB, riporto: Sono di tutt'altro avviso. Il modello di business a cui fa riferimento l'articolo tocca pesantemente la percezione del valore di prestazioni e consulenze oltre che di prodotti. Proporre un costo variabile e uno sconto ad un servizio (anche medico) non è di per sé... Leggi tutto
25-11-2011 11:42

omnipb
è la risposta anche di altri dealer: il denaro è andato a Groupon e la fattura la fanno loro. Peccato che non sia vero. Mi sono informato all'agenzia delle entrate ed è l'ultimo anello della catena che deve emettere la fattura/ricevuta. E' come se il ristoratore non facesse lo scontrino se pago con un TicketRestaurant...
25-11-2011 11:36

dany88
ma perchè mai non dovrebbero, è assurdo!. La motivazione ufficiale, quale è esattamente?
25-11-2011 11:12

omnipb
concordo con proteus75 per esperienza diretta confermo che non emettono fatture e si fanno negare nel "dopo visita" per non emetterle.
25-11-2011 09:34

Leggi gli altri 2 commenti nel forum Sopravvivere alla New Economy
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics