Screensaver per il Kindle

Quando il dispositivo è spento, è possibile mostrare uno screensaver, grazie alla tecnologia e-ink.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-11-2011]

screensaver_kindle

Gli screensaver del Kindle esistono grazie all'E-Ink. Sull'iPad, per esempio, gli screensaver non si vedono quando il dispositivo è ibernato. Lo schermo diventa semplicemente nero.

Su un Kindle (o altri lettori di e-book), invece, si vedono gli screensaver quando il dispositivo è spento. Questo succede perché la tecnologia dello schermo di un Kindle è completamente diversa da quella di un laptop o di un iPad.

I lettori di E-book hano uno schermo basato sulla tecnologia E-Ink (electronic ink, ovvero inchiostro elettronico) che, dal punto di vista ottico, funziona come la carta stampata. Gli schermi convenzionali, ad esempio LCD, OLED, etc... (a volte chiamati retro-illuminati) emettono luce, mentre gli schermi E-Ink (e la carta) riflettono luce. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Pensi di acquistare un dispositivo per leggere gli e-book?
Sì, un lettore con e-ink in toni di grigio - 25.4%
Sì, ma aspetto l'e-ink a colori - 17.1%
Sì, un tablet - 15.5%
Sì, un netbook - 2.8%
No, preferisco i libri cartacei - 39.2%
  Voti totali: 2429
 
Leggi i commenti (16)
Una conseguenza fondamentale è che si può leggere un Kindle per ore senza affaticare gli occhi, anche in ambienti molto illuminati, ad esempio all'aperto quando c'è il sole, dove uno schermo convenzionale (come quello di un PC o di una macchina fotografica digitale, etc...) sarebbe quasi impossibile e molto faticoso da leggere, perché gli occhi si abituano alla luce forte (le pupille si restringono) e la luce emessa dai cristalli liquidi è troppo debole. Al contrario, con l'E-Ink, più luminoso è l'ambiente e più luminoso è il display, che riflette la luce circostante invece di emettere luce sempre con la stessa intensità, indipendentemente dall'ambiente.

Le foto sotto danno un esempio (Kindle 3 a sinistra, un Blackberry Bold 9700 a destra). Al buio, lo schermo retroilluminato rende il Blackberry molto più visibile:

In una situazione intermedia (al chiuso, con luce artificiale), entrambi gli schermi si leggono facilmente:

All'aperto, al sole, il Kindle è molto più facile da leggere:

Un'altra conseguenza fondamentale relativamente agli screensaver è che gli schermi E-Ink non hanno bisogno di energia elettrica per mostrare un'immagine fissa. E' necessario alimentare lo schermo solo per i "refresh", ovvero quando l'immagine cambia. Questo spiega la durata della batteria degli ebook reader (molto maggiore che con iPad, iPhone, e simili) e rende anche possibile l'esistenza degli screensaver. Quando il dispositivo è spento, lo schermo può mostrare una foto senza consumare corrente. Ecco perché si vedono gli screensaver quando il Kindle è ibernato.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Un po' di storia: il Kindle e i suoi screensaver

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il ritorno dei tostapane volanti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Non so... dopo una breve esperienza con Linux durante l'università, sono un fedelissimo di Windows. :-) Buona notte!
13-12-2011 23:32

Proposito! Io lo istallai su Linux ma parecchi cose non funzionavano di dovere. Probabile qualche lib dimenticata oppure è ancora una prova? Ciao Leggi tutto
13-12-2011 07:18

Rimane perchè salva lo schermo dagli occhi indiscreti! :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
13-12-2011 07:15

XnView è il migliore per la gestione dei batch! Intuitivo, semplice, molto meglio di tutte le alternative gratuite, compreso IrfanView, e più semplice da usare di PS, che per i batch è un po' complicatino. Buon utilizzo! PS: ho reentemente caricato sul sito gli screensaver di XKCD e dei Peanuts! Volevo mettere anche Dilbert, ma ho... Leggi tutto
12-12-2011 11:28

Xnview... Davide sei un mito. È dal 1996 che conosco xnview come il miglior programma di gestione immagini ovviamente in ambiente linux. Funzionava perfettamente con Pentium a 75Mhz e con 8 mega di ram. Meno del cellulare che uso in questo momento. Con le distribuzioni successive è stato sempre più difficile trovarlo pre-impacchettato,... Leggi tutto
11-12-2011 19:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (4838 voti)
Luglio 2017
La Camera approva data retention a 6 anni, infilato in emendamento su sicurezza ascensori
Antibufala: il video delle ''scie chimiche'' giganti
Gli autovelox non possono rilevare i veicoli della corsia opposta
TIM chiude il data center di Bari
Addio, Windows Phone 8.1
Usare il font sbagliato può costare il posto. O mandare in carcere
Nascosto ma non troppo: la minaccia occulta della steganografia
Come riconoscere una foto falsa
Buran: gli Shuttle sovietici ripresi di nascosto
Autovelox, via tutte le segnalazioni e gli avvisi
Cosa devono fare gli utenti al più presto
Autovelox, 16 cose che è bene sapere
Wikileaks: così la Cia violava Linux
Ransomware, Windows 10 ora mette i dati sotto chiave
Giugno 2017
Il cannone laser che abbatte le zanzare
Tutti gli Arretrati


web metrics