Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (888 voti)
Settembre 2014
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Eee PC, Asus ci riprova
Le false antenne cellulari che intercettano chiamate e messaggi
Sfondare le reti Wi-Fi al primo tentativo
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Tutti gli Arretrati

Arriva il Sony Sola

Basato su Android 2.3, permette di navigare nel web senza nemmeno dover toccare lo schermo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-03-2012]

sony xperia sola
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Lo smartphone Xperia Sola, sul cui nome si è già ironizzato, esiste davvero.

Al marchio registrato a suo tempo da Sony corrisponde infatti il dispositivo noto sinora con il nome in codice di Pepper e basato su un processore dual core a 1 GHz, con schermo da 3,7 pollici per una risoluzione di 854x480 pixel.

Il resto della dotazione, puntualmente elencata sul sito di Sony, comprende il sistema operativo Android 2.3 (aggiornabile alla versione 4.0), fotocamera da 5 megapixel, la dotazione ormai standard di sensori, connettività Bluetooth, DLNA, Wi-Fi, GSM/GPRS/EDGE e W-CDMA (HSPA in Europa), chip NFC e 8 Gbyte di memoria interna (espandibile tramite microSD).

Tra le caratteristiche particolari dell'Xperia Sola c'è la floating touch navigation, un sistema che permette di navigare nel web muovendo le dita al di sopra display senza dover fisicamente toccare lo schermo. L'articolo continua dopo il filmato.

Il lancio globale del Sola avverrà nel secondo trimestre di quest'anno; in Italia, prenderà il nome di Sony Xperia Sole. Il prezzo consigliato dovrebbe essere di 329 euro IVA inclusa.

Sondaggio
Qual è il peggior difetto del tuo smartphone?
Ha il display troppo piccolo per navigare comodamente.
Le app che vorrei utilizzare non sono disponibili il mio OS.
La tastiera virtuale è scomoda.
E' troppo lento e le app girano a fatica.
Non è dual Sim.
La batteria dura troppo poco.
E' troppo pesante da portare in giro.
Altro (spiegalo nel forum)

Mostra i risultati (3452 voti)
Leggi i commenti (18)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (5)

colemar
E`probabile che l'orario sia stato scelto appositamente sulla base di qualche principio psicologico (ormai nella pubblicità nulla è lasciato al caso), ma non vedo quale sarebbe il beneficio di una citazione subliminale di Stefano Lavori. Leggi tutto
18-3-2012 13:27


Gladiator
Beh, almeno in Italia si chiamerà Sole e non Sola... qualcuno deve aver capito! Per quello che riguarda il rapporto caratteristiche/Prezzo direi che non è male anche se forse era più adeguato uno schermo leggermente più grande...
18-3-2012 10:20

{Marco}
Per il mercato romano suggerisco di cambiar nome al prodotto.
16-3-2012 15:03

.pa.
Avete notato che nel filmato del Sony Sola l'orario indicato è le 10,35 che però in lettere si legge JOBS? Sarà voluto?
16-3-2012 14:56


Stx
Sòla 2.3!! :ola:
15-3-2012 22:12

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics