Magnete chiama pizza

La calamita da frigo che ti ordina la pizza premendo un tasto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-04-2012]

magnete ordina pizza

Che cosa fare quando si viene presi da un'improvvisa e implacabile voglia di pizza? Molti si attaccherebbero al telefono, altri uscirebbero di casa: a Dubai basta premere un tasto.

Alla Red Tomato Pizza, per l'appunto di Dubai, hanno pensato di creare un magnete da frigo che, premuto, permette di ordinare in automatico una pizza a domicilio senza dover fare altro. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual č il prodotto che pių ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4281 voti)
Leggi i commenti (4)
Certo, la prima volta occorre un minimo di configurazione e l'operazione richiede di avere un cellulare con Bluetooth abilitato a portata perché il magnete possa compiere il proprio lavoro (utilizza infatti le capacità di comunicazione del telefonino) ma, compiuti gli sforzi preliminari, ordinare la pizza diventa facilissimo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Pizza a domicilio? Adesso si ordina su Google

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

E ci vuole anche un frigo bello grande perchč poi ci sono anche le varianti "mignon", "gigante", ecc. :lol:
4-4-2012 19:20

Uff! Allora uno si deve riempire lo sportello del frigo con, non so...10, 12,15, 25 calamite, visto che di pizze ce ne sono a decine e decine differenti? Diciamocela tutta: č perfettamente inutile ed anche stupido questo gadget!
3-4-2012 23:01

Immagino ci siano varie calamite con pizze di vario tipo. :D Leggi tutto
3-4-2012 19:48

Rischiacciare un tasto! Troppa fatica! :lol: Ciao
3-4-2012 06:04

O, forse, se la prima non gli piace, ripremono ed arriva la seconda diversa dalla prima, se non gli piace ancora ripremono ed arriva la terza e cosė via fino ache gliene arriva una che gli piace... tanto, come giustamente dici tu, i soldi ce li hanno. :roll:
2-4-2012 19:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa guardi o ascolti pių spesso in streaming?
Video musicali
Televisioni online
Musica
Radio online
Film
Serie Tv
Eventi in diretta (partite, concerti ecc.)

Mostra i risultati (969 voti)
Giugno 2017
Dove vanno a finire le foto mandate tramite WhatsApp?
Le torri di Amazon per i droni
Microsoft: ''Sì, disabilitiamo gli antivirus. Per il bene degli utenti''
Banda larga, scontro assurdo fra Tim e Governo
Il caso del sindacalista che criticava gli stipendi d'oro
Italia, via libera al trojan di Stato
Difendersi dalle app-truffa presenti nell'App Store di Apple
Roaming dati nell'UE ''gratuito'' da ieri: occhio alle sorprese
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Il link che infetta il Pc senza nemmeno dover cliccare
Ecco come vengono sfruttati in concreto i dati delle nostre navigazioni
Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update
Dai gattini bonsai alla disinformazione pianificata
Ex pornostar chiama in causa i pirati
Qualche chicca nascosta di Google
Tutti gli Arretrati


web metrics