YouTube converte i video in 3D

La conversione avviene in automatico per tutti i video caricati in alta definizione: serve soltanto un paio di occhiali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-04-2012]

youtube video 3d

Soltanto lo scorso settembre, YouTube concesse a tutti coloro che caricano filmati sulla piattaforma di convertire i propri filmati 2D in 3D.

Ora tale possibilità viene estesa a tutti gli utenti, che potranno quindi assaporare tutti i video in 2D presenti su YouTube (a patto che siano stati caricati in alta definizione a 1080p) in tre dimensioni.

Per poter sfruttare questa possibilità, naturalmente, ci sarà bisogno di possedere gli appositi occhiali; per attivarla sarà sufficiente cliccare sull'opzione relativa che comparirà tra le impostazioni relative alla qualità del filmato. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
I tuoi sogni sono a colori o in bianco e nero?
A colori
In bianco e nero
In 3d, anche senza occhialini
Un po' come capita

Mostra i risultati (1200 voti)
Leggi i commenti (9)
Il sistema di conversione di YouTube, per poter operare, tiene conto di diverse caratteristiche del video di partenza ed è in grado di imparare dal numero sempre crescente di filmati nativamente in 3D caricati sulla piattaforma.

Qui sotto, uno dei video che YouTube è in grado di convertire.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

E come la polarizzi la luce? Penso che si possa usare questa tecnica solo con la proiezione.
12-4-2012 21:31

non riusciremo mai ad usare i real d?? polarizzati??
11-4-2012 16:49

Devi caricarlo a 1080p affinché sia convertito in 3d a 720p.
11-4-2012 07:25

YouTube converte i video in 3D Leggi tutto
10-4-2012 22:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il tuo principale strumento di gioco?
Il Pc
Il notebook
Il tablet
Il telefonino
La console di casa
La console portatile
Giochi tradizionali (da tavolo, di ruolo, di carte ecc.)
Giochi sul web

Mostra i risultati (1752 voti)
Agosto 2016
WhatsApp condivide i dati dell'utente con Facebook
La realtà virtuale di Google è pronta al lancio
Android 7.0 Nougat, ecco le novità
L'NSA si lascia sfuggire armi informatiche segrete
Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Google
Bug di Linux, a rischio un miliardo e mezzo di smartphone Android
Tutte le Volkswagen vendute dopo il 1995 si possono aprire con Arduino
10.000 titoli Amiga giocabili gratuitamente nel browser
Sì, le chiavette USB lasciate in giro come esca funzionano
Cambiare le password troppo spesso fa male alla sicurezza
I 10 siti torrent più popolari
Andate in vacanza? Usare una VPN per proteggervi può portarvi in carcere
Luglio 2016
Lo smartphone da 50 dollari di Amazon
Il simil-MacBook economico di Xiaomi
Windows 10 Anniversary Update, le novità più importanti
Tutti gli Arretrati


web metrics