Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Symantec: 140.000 Mac infettati da Flashback

I computer Apple ancora vittime del malware sono più di quelli previsti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-04-2012]

symantec flashback malware
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Il malware Flashback, sviluppato per infettare i sistemi Mac, si potrebbe ormai definire una vecchia conoscenza e, in teoria, non dovrebbe più rappresentare un problema.

Dalla sua apparizione Apple ha infatti rilasciato degli aggiornamenti che permettono di evitare l'infezione: ci si aspetterebbe quindi che la minaccia sia ormai rientrata. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come proteggi il tuo computer?
Proteggere? Dai ladri, forse?
Ogni tanto utilizzo un antivirus online.
Ho un antivirus e tengo aggiornato il sistema operativo.
Ho antivirus, firewall, antispyware, parental control e ogni sorta di protezione.
Utilizzo Linux.
L'unico computer sicuro un computer offline.

Mostra i risultati (3906 voti)
Leggi i commenti (48)
Invece, secondo Symantec nel mondo ci sono ancora 140.000 computer che ospitano il malware: dal 9 aprile a oggi il numero è calato drasticamente (di circa 460.000 unità) ma l'azienda si aspettava ormai di poter contare al massimo 99.000 macchine infette.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Secondo te l'upload di file nei Gruppi di Facebook potrebbe incoraggiare la pirateria?
S
No
Non lo so

Mostra i risultati (581 voti)
Aprile 2014
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Apple brevetta l'SMS anti-urto
Tredicenne costruisce reattore nucleare nel garage di casa
Marzo 2014
Parolacce nel codice dei primi Word e MS-DOS
Tutti gli Arretrati

web metrics