Il telescopio Hubble compie 22 anni

Per l'occasione la NASA ha diffuso una foto spettacolare della Nebulosa Tarantola.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-04-2012]

hubble tarantola
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Il telescopio spaziale Hubble si avvicina al proprio ventiduesimo compleanno, ed è più in forma che mai.

Lanciato il 24 aprile 1990 grazie alla cooperazione tra NASA e ESA, festeggia in questi giorni il proprio anniversario e ci regala le immagini di 30 Doradus, una zona che si trova nel cuore della Nebulosa Tarantola da cui nascono stelle.

«Hubble» - spiega John Grunsfeld, della NASA - «è il principale strumento scientifico al mondo per le osservazioni spaziali e ci permette di svelare i misteri dell'universo. In occasione del ventiduesimo compleanno di Hubble, la nuova immagine della regione 30 Doradus, luogo di nascita di nuove stelle, è più di una foto adatta all'anniversario».

La Nebulosa Tarantola si trova a 170.000 anni luce da noi, nella Grande Nube di Magellano, ed è la più grande regione conosciuta in cui si formano le stelle.

Sondaggio
Quale tra queste è l'invenzione più significativa nella storia dell'umanità?
la scrittura
la metallurgia
la ruota
l'esplosivo
le armi da fuoco
la macchina a vapore
l'elettricità
il treno
l'automobile
l'aeroplano
il telefono
la radio
il televisore
il computer

Mostra i risultati (7478 voti)
Leggi i commenti (21)

L'immagine diffusa dalla NASA copre uno spazio di circa 650 anni luce e le stelle mostrate sono milioni di volte più massicce rispetto al nostro sole; inoltre, la sua vicinanza permette a Hubble di individuare le singole stelle e studiarle nel dettaglio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Cavoli non avevo considerato il caro Albert! :lol: Comunque buon compleanno telescopio-one. Ciao
23-4-2012 14:54

per quello che se ne sa betelgeuse potrebbe già essere esplosa, visto che è a qualche centinaio di anni luce... :lol: :lol: scherzi a parte, nonostante qualche "problemetto" iniziale hubble continua a fare la sua porca figura. sicuramente una delle missioni spaziali più importanti della storia!
23-4-2012 08:57

Bene controlli per favore che una certa stella (Gigante Rossa) non esploda per adesso... :lol: Ciao
20-4-2012 18:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1309 voti)
Febbraio 2017
Il malware che ti spia dal microfono del PC
WhatsApp attiva l'antifurto: verifica in due passaggi
Il sito per stalkerare chiunque su Facebook
Monaco molla Linux e torna a Windows
Cerber, il ransomware che prende di mira gli utenti italiani
Mozilla uccide Firefox OS e licenzia
Il trojan che imperversa sui sistemi Linux
Gennaio 2017
La rivincita delle musicassette
I 10 siti di torrent più popolari
Microsoft termina il supporto al Windows 10 originale
La backdoor in WhatsApp che permette di intercettare i messaggi
Quei titoloni su Draghi, Renzi e Monti ''hackerati'' sono una bufala
Galaxy S8, lo smartphone che è anche un PC
Sì, le smart TV sono infettabili
Dicembre 2016
Quanto guadagna una celebrità da una foto su Instagram o Twitter? Tanto
Tutti gli Arretrati


web metrics