Sondaggio
''Chi sbarca in Italia va via per non morire, va via perché c'hanno una guerra, un maremoto... come fai a fermarli? Bisogna creare delle strutture intelligenti, inserirli piano piano a fare delle cose perché sono gente straordinaria. E' un processo di cui non se ne può fare a meno. Arrivano, arrivano a riprendersi un pochino di quello che gli abbiamo tolto in 200 anni''. Chi è? (vedi poi la soluzione)
Uno che non considera prioritario lo Ius Soli per dare diritti di cittadinanza ai figli della "gente straordinaria" che arriva in Italia.
Uno che non vuole abolire il reato di clandestinità per non portare il suo partito a percentuali da prefisso telefonico.
Uno che ordina ai suoi parlamentari un voto contrario alla legge che ha abolito in Italia il reato penale di clandestinità.
Uno che ha messo come requisito indispensabile per l'appartenenza al suo partito politico la cittadinanza italiana.
Uno che da normale cittadino diceva pacatamente cose di buon senso ma una volta entrato nei meccanismi del potere è costretto a dire e fare minchiate per tenere insieme milioni di ignoranti e razzisti che toglierebbero il voto a proposte pacate e di buon senso.
Tutti quelli nominati finora.

Mostra i risultati (349 voti)
Agosto 2015
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Fusione Wind e 3, diventa primo gestore in Italia (ma russo-cinese)
Windows 10: come aggiornare il PC senza aspettare
Catturare una regione dello schermo
Luglio 2015
Windows 10: Disabilitare il pericoloso sharing del Wi-Fi, attivo di default
Tutti gli Arretrati

Un vecchio Boeing 737 diventa simulatore di volo

Come provare l'ebbrezza di pilotare un vero jet restando all'interno del proprio garage.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-04-2012]

simulatore boeing 737

Ci ha impiegato 12 anni, ma ora è pronto a mostrarlo al mondo: James Price, controllore di volo e pilota privato, ha ricavato un simulatore di volo dalla cabina di un vero Boeing 737.

Price ha raccontato di aver sempre sognato di pilotare dei jet; così nel 2000 ha acquistato un Boeing 737-100 della Lufthansa, risalente al 1969, e ha iniziato a lavorarci per trasformarlo in un simulatore di volo all'interno dell'hangar di un aeroporto. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è la tua console di videogiochi preferita?
Microsoft Xbox 360 - 20.3%
Sony PlayStation 3 - 21.6%
Nintendo Wii - 14.6%
Una meno recente - 6.9%
Non ho una console di giochi - 36.6%
  Voti totali: 3380
 
Leggi i commenti (8)
Eliminate tutte le parti non necessarie, tre anni fa ha portato la cabina nel proprio garage e ha continuato il lavoro: ora il simulatore, costatogli sino a oggi 150.000 dollari, è perfettamente funzionante e in grado di «farti credere di stare volando» come ha ammesso Price, con orgoglio, in un'intervista.

Ora che il simulatore è completo, però, James Price non ha intenzione di fermarsi: «c'è sempre qualche nuova tecnologia che spunta ed è troppo irresistibile per non includerla nel mio progetto. È piuttosto soddisfacente. Posso sia fare pratica che realizzare il mio sogno di pilotare un jet. Tutti devono avere un hobby folle» ha concluso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Sì, non sarebbe una cattiva idea! :madai:
25-4-2012 12:43

lo guida stravaccato come un camionista hahhahahahhah crepo hahahhah :lol: :lol:
23-4-2012 22:54

un bel giocattolino :wink:
22-4-2012 14:44

{iCiccio}
Questo uomo è un genio.
22-4-2012 10:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics