Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (1197 voti)
Gennaio 2015
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Tutti gli Arretrati

RIM brevetta la tastiera che ruota e rimane operativa

Può assumere quasi ogni posizione e continuare a funzionare. La vedremo nei BlackBerry?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-04-2012]

rim tastiera rotante

Dai meandri dell'Ufficio Brevetti statunitense è emerso un brevetto, registrato da RIM già nel 2012, che riguarda un nuovo sistema per utilizzare la tastiera fisica degli smartphone.

Nonostante l'avanzata dei dispositivi touch, infatti, sono ancora molti gli utenti che preferiscono avere a che fare con dei tasti e l'azienda canadese è da sempre impegnata in questo senso.

Il brevetto in questione riguarda un dispositivo mobile dotato di «una base con un display e una sezione in grado di ruotare che fornisce un meccanismo di input».

Tale meccanismo può assumere diverse posizioni: può coprire in parte il display, può rivelarlo del tutto, può persino ruotare «dietro la base» e tuttavia restare sempre utilizzabile da parte dell'utente. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quanto sei dipendente dal tuo smartphone?
Non posseggo uno smart phone.
Spesso lo dimentico e quando lo porto con me a volte lo lascio o lo dimentico spento.
Lo utilizzo con una certa frequenza, ma ne potrei fare a meno.
Per lavoro è un compagno inseparabile, ma alla sera e nei week-end lo spengo volentieri.
Lo porto sempre con me: senza mi sentirei incompleto.

Mostra i risultati (3629 voti)
Leggi i commenti (5)
In un ipotetico smartphone dotato di questa tecnologia, la tastiera potrebbe trovarsi sempre al di sotto dello schermo, indipendentemente dal modo in cui l'utente impugna il dispositivo (in modalità portrait o landscape).

Chiaramente tutto ciò è soltanto descritto in un brevetto; non è dato sapere se e quando RIM abbia intenzione di immettere sul mercato un vero BlackBerry dotato di questa soluzione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Il brevetto di BlackBerry per un telefono dual screen

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Freestyler
Beh ci sono anche i comandi gestuali, fatti senza toccare lo schermo del dispositivo! Mi pare che se ne sia parlato proprio su Zeus News...
26-4-2012 21:53


OXO
Direi che il futuro (ma nemmeno troppo) sono i comandi vocali: sarà un caso che questo brevetto sia rimasto in fondo a un cassetto...?
26-4-2012 14:18


Zeus
Si vede che non hai mai usato un Blackberry! Leggi tutto
26-4-2012 11:41

Freestyler
Io mi trovo molto meglio con la tastiera fisica che virtuale e spero che verranno ancora commercializzati i cellulari con un sistema simile a quello adottato per il Nokia E75: [img:eee6c4e19c]http://images.amazon.com/images/G/01/wireless/detail-page/nokia-e75-black-keyboard.jpg[/img:eee6c4e19c]
26-4-2012 10:51

mauro_mbf1948
Francamente non vedo l'utilità di tale dispositivo. A parte che i tasti del Blackberry sono tanto piccoli che solo una donna con le mani affusolate potrebbe usarlo rapidamente a meno che un uomo non abbia unghioni invece che unghie normali, tutti gli Smartphone SAMSUNG ANDROID ed altri modelli con il touch screeen hanno la rotazione... Leggi tutto
26-4-2012 10:03


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics