Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni più opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunità di lavoro.
Serve a comunicare la qualità di saper lavorare in team.
E' un'opportunità che sfruttano soprattutto i più giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (432 voti)
Settembre 2014
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Eee PC, Asus ci riprova
Le false antenne cellulari che intercettano chiamate e messaggi
Sfondare le reti Wi-Fi al primo tentativo
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Tutti gli Arretrati

Le prostitute robot

Un giorno il quartiere a luci rosse di Amsterdam sarà popolato da prostitute androidi gestite dalle autorità cittadine.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-05-2012]

prostitute robot

L'idea di costruire robot a scopi esclusivamente sessuali non è certamente una novità, ma il professor Ian Yeoman e la sessuologa Michelle Mars (entrambi della Victoria University) si sono spinti oltre.

Hanno ipotizzato uno scenario in base al quale ritengono che nel 2050 il quartiere a luci rosse di Amsterdam sarà popolato esclusivamente da prostitute artificiali.

Nell'articolo Robot, Uomini e Turismo Sessuale immaginano che il desiderio di eliminare le malattie a trasmissione sessuale e la possibilità di cancellare il traffico di donne dall'Europa orientali porterà inevitabilmente a realizzare prostitute androidi.

Non saranno "libere professioniste": sarà il municipio ad averne il controllo diretto, determinando i prezzi e i servizi offerti; per un trattamento completo i turisti pagheranno 10.000 euro.

Gli androidi - spiegano gli autori dell'articolo - saranno realizzati in una fibra resistene ai batteri e saranno ripuliti dai fluidi umani, così da garantire che nessuna malattia venga trasmessa.

Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non è mai capitato, ma vorrei.
Non è mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione è prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione è stata tale che non ci sentiamo più.

Mostra i risultati (2102 voti)
Leggi i commenti (60)

Inoltre Yeoman e Mars sono convinti che i clienti non dovranno sentirsi in colpa se faranno sesso con un robot, poiché non sarà come tradire il partner con una persona vera.

«Il sesso con un robot è un sesso più sicuro, libero dai legami, dalle precauzioni e dalle incertezze di un rapporto reale» scrivono i due autori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Regista di film a luci rosse fa scherzone ai pirati
LinkedIn bandisce escort e prostitute

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)


linguist
Scusa ma è noto che l'erba cattiva non muore mai, e poi si lavora meglio tirando i fili da dietro quando l'agire palesemente ha causato scontento. Si cambiano gli orchestrali, ma, ahi noi :roll: , la partitura è sempre la stessa, al massimo si eseguono delle variazioni sul tema, giusto per illudere che qualcosa sia cambiato. Leggi tutto
4-5-2012 00:37


strangedays
[video]http://www.youtube.com/watch?v=YHPnT4vWPmU[/video]
3-5-2012 09:33


Zievatron
Ti capisco. Amsterdam è parecchio a nord. Ci fa un freddoo!! :lol: @strangedays Posta il link, che da embeddati i video non li vedo. Comunque, a parte la natura squallida di questo scenario, non credo proprio che potrà realizzarsi. Basta ricordarsi del documentario sul nostro "non" futuro. E' solo una fantasia. Leggi tutto
2-5-2012 23:38


strangedays
[video]http://www.youtube.com/watch?v=YHPnT4vWPmU[/video] :lol: :lol: ricordo di aver letto un articolo riguardante gli androidi menzionava al fatto che nel 2030 saranno richiesti piu delle automobili... pure il lavoro di badante sta andando a robottane
2-5-2012 16:04


Silent Runner
Hai voglia di non nominarlo, quello ritorna. Come gli zombie! :help: Leggi tutto
2-5-2012 16:01

Leggi gli altri 6 commenti nel forum Hardware
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics