Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (1641 voti)
Luglio 2015
Termotenda, fresca di giorno e calda di notte
I Carabinieri sperimentano la pistola smart
L'auto che si restringe per parcheggiare meglio
La lampadina a Led più economica del mondo
Giugno 2015
Google Chromebit trasforma la Tv in un Pc
Sabotaggio verso gli utenti di μTorrent
Su Google Play Music la musica adesso è gratis
A cosa serve prenotare Windows 10?
Aggiungere una cartella alla barra delle applicazioni
Jobs Act, permesso il controllo a distanza dei dipendenti
11 bufale hi-tech a cui molti continuano a credere
Navigare senza limiti in 4G LTE? Sì, ma solo di notte
Come passare da MBR a GPT e viceversa
Riutilizzare le vecchie batterie dei telefonini si può
Porn Time è il Popcorn Time a luci rosse
Tutti gli Arretrati

Gmail, aumenti pazzeschi per lo spazio extra

Lo spazio gratuito è aumentato a 10 Gbyte, ma quello aggiuntivo ora costa 6 volte più di prima.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-04-2012]

google drive spazio

L'introduzione di Google Drive ha portato a cambiamenti un po' per tutti i servizi di Google che offrono dello spazio.

Per esempio, lo spazio gratuito di Gmail è passato da 7 a 10 Gbyte; quello di Google Documenti - per l'appunto sostituito da Drive - è arrivato a 5 Gbyte; quello di Picasa è rimasto a 1 Gbyte, ma ora è separato dal resto.

Inoltre, i megabyte conteggiati in Google Drive calano soltanto se vengono caricati dei file che non sono convertiti nel formato di Google, rendendo virtualmente ancora maggiore lo spazio a disposizione.

Fin qui le novità paiono tutte positive. A guardar meglio la pagina del supporto di Google relativa alle variazioni, si scopre che le sorprese meno piacevoli si annidano nei prezzi per lo spazio aggiuntivo.

Infatti, se prima avere 20 Gbyte (condivisi tra Gmail, Documenti e Picasa) costava 5 dollari all'anno, ora 25 Gbyte (il nuovo "taglio" corrispondente, ma dedicato solo a Drive e Picasa) costano 2,49 dollari al mese (ossia quasi 30 dollari l'anno); similmente, 80 Gbyte costavano 20 dollari all'anno e ora 100 Gbyte arrivano a 4,99 dollari al mese.

Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (4852 voti)
Leggi i commenti (12)

Si arriva così al massimo spazio a disposizione, 16 Tbyte: prima costavano 4096 dollari l'anno, ora 799,99 dollari al mese.

Occorre aggiungere, tuttavia, che sottoscrivendo uno qualsiasi dei piani che forniscono spazio extra il limite di archiviazione di Gmail viene automaticamente portato a 25 Gbyte; Gmail infatti non condivide più lo spazio aggiuntivo con Drive (ex Documenti) e Picasa, come invece prima succedeva.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

In realtà (mi funziona) converte anche quelli OOo e qualcuno dice anche altri tipi sono supportati. Ciao Leggi tutto
30-4-2012 18:24

{roberto}
non solo ma le foto vemgono caricate solo a un formato ridotto per caricarle nel loro formato naturale ti impongono l'uso della applicazione, che poi se la usi e vuoi scaricarti, un album ti rinomina automaticamente a modo suo tutte le foto. evidente che google italia vouole adeguare gli stipendi al liveloo dei dirigenti pubblici... Leggi tutto
30-4-2012 12:37

Anche io leggendo questa cosa me lo sono chiesto... Qualcuno sa dare una spiegazione su cosa si intenda con: "i formati che Google non converte" ? Leggi tutto
30-4-2012 12:28

7 o 10 giga di spazio per le email trovo siano un volume decisamente importante... certo per lavoro potrebbe essere anche relativamente poco (appunto al lavoro l'archivio mail è di circa 11 giga....conservato e backuppato da apposita policy) ma per lavoro -se importante e da tenere assolutamente- non userei una mail che per quato... Leggi tutto
30-4-2012 10:51

Quindi quali sono i formati che Google non converte ? Leggi tutto
30-4-2012 10:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics