Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (317 voti)
Luglio 2014
Mega oscurato in Italia, ecco come accedere
La super fibra ottica è disordinata e made in Italy
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Sat-Fi trasforma lo smartphone in satellitare
Ma chi sono i terroristi?
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
Tutti gli Arretrati

Il Galaxy S III sfida l'iPhone

Processore quad core, schermo da 4,8 pollici e assistente vocale tra le caratteristiche dello smartphone di punta prodotto da Samsung. [VIDEO]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-05-2012]

samsung galaxy s iii

Il maggior rivale dell'iPhone è arrivato: Samsung ha presentato ufficialmente l'ultimo nato della famiglia Galaxy che, confermando le previsioni, ha preso il nome di Galaxy S III.

Le indiscrezioni diffuse nelle ultime settimane hanno ricevuto una sostanziale conferma: il cuore del Galaxy S III è davvero un processore quad core che lavora a 1,4 GHz ed è accompagnato da 1 Gbyte di RAM.

La diagonale dello schermo - un Super AMOLED HD - misura 4,8 pollici, offre una risoluzione di 1280x720 pixel ed è protetto da un vetro Gorilla Glass 2.

La memoria interna è di 16, 32 o 64 GByte (espandibili tramite microSD) mentre i sensori delle due fotocamere - frontale e posteriore - sono rispettivamente da 1,9 e 8 megapixel.

La dotazione comprende connettività HSPA+, Wi-Fi 802.11b/g/n con Channel Bonding, Bluetooth 4.0, supporto a GLONASS e GPS, accelerometro e giroscopio.

Se le migliorie all'hardware sono interessanti, in realtà è il versante software quello che riserva le novità maggiori.

Il sistema operativo è sempre Android, ora nella versione 4.0 Ice Cream Sandwich, ma Samsung vi ha integrato alcune tecnologie pensate per rendere più semplice la vita degli utenti o, come dice l'azienda coreana, per realizzare uno «smartphone a misura d'uomo».

Sondaggio
Qual è il peggior difetto del tuo smartphone?
Ha il display troppo piccolo per navigare comodamente.
Le app che vorrei utilizzare non sono disponibili il mio OS.
La tastiera virtuale è scomoda.
E' troppo lento e le app girano a fatica.
Non è dual Sim.
La batteria dura troppo poco.
E' troppo pesante da portare in giro.
Altro (spiegalo nel forum)

Mostra i risultati (3430 voti)
Leggi i commenti (18)

Lo slogan si traduce in tutta una serie di accorgimenti e soluzioni: col Galaxy S III debutta per esempio Smart Stay, una tecnologia che tramite le fotocamera anteriore rileva la presenza dell'occhio dell'utente davanti allo schermo e disabilita lo spegnimento dello schermo stesso, permettendo di continuare a leggere un'email o un'ebook senza dover toccare il display.

Ancora, S Voice è la risposta di Samsung a Siri, l'assistente personale di Apple: permette infatti di controllare lo smartphone con la voce, alzando o abbassando il volume, avviando la riproduzione dei brani preferiti, organizzare l'agenda, avviare l'applicazione della fotocamera o scattare una foto.

newsletter

Inoltre permette di utilizzare alcuni comandi vocali: per esempio - spiega Samsung - basterà dire «Sonnellino» perché la sveglia smetta di suonare e torni a farsi sentire dopo un po'.

È stato migliorato anche il software della fotocamera, che ora offre le funzionalità Burst Shot (per effettuare 20 scatti continui) e Best Photo che sceglie automaticamente le otto fotografie meglio riuscite.

Da segnalare poi Direct Call, che avvia immediatamente la chiamata all'utente cui si sta inviando un messaggio se si porta lo smartphone all'orecchio (magari perché si è cambiato idea e si preferisce parlare direttamente) e Smart Alert, che avvisa di tutti i messaggi e le chiamate perse vibrando ogni volta che il telefono afferrato. L'articolo continua dopo il video


Spot ufficiale del Galaxy S III

Interessanti l'app S Beam, creata per poter condividere rapidamente i file tra Galaxy S III (promette di poter condividere un filmato da 1 Gbyte in meno di 3 minuti, e file musicali da 10 Mbyte in due secondi) semplicemente facendo toccare i due smartphone, senza la necessità di alcun tipo di connessione e AllShare Cast per connettere lo smartphone in modalità wireless alla televisione.

Inoltre, insieme allo smartphone Samsung offre 50 Gbyte di spazio su Dropbox, accessibile gratuitamente per due anni.

Il Samsung Galaxy S III arriverà in Europa a partire dal 29 maggio; la versione da 32 Gbyte costerà 699 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Siri alla guida è pericoloso quanto gli SMS

Commenti all'articolo (7)


mda
Pensa quando un cell ti durava come batteria qualche telefonata!!! :lol: Ciao Leggi tutto
8-5-2012 21:20


theyellow
s3 vs iphone: Se compro l'iphone 4s adesso lo pago 659 € tra 2 anni lo rivendo e prendo ancora 350 € come minimo e l'apple avrà fatto uscire forse 2 nuovi modelli. Se compro l's3 di samsung lo pago 699 € tra 2 anni lo rivendo e prendo ancora 200 € come minimo, spero, perchè nel frattempo ha fatto uscire 10/15 modelli simili
7-5-2012 19:03


mdweb
Imho, sicuramente migliore dell'Ipone4S
7-5-2012 17:42

ezio79
basta compare una o più batterie aggiuntive ed un caricabatteria da tavolo ed con poca spesa hai tutta l'autonomia di cui hai bisogno Leggi tutto
6-5-2012 14:18

dany88
oltre l'estetica, sulla carta sembra veramente una bomba!
6-5-2012 11:41

TeoMan
Possono mettere tutte le funzioni che vogliono e il processore piu' potente del mondo, ma se non trovano il modo di fare durare la batteria piu' di 14 ore... non serve a nulla. non posso dover ricaricare tutti i giorni il cell, o magari restare senza carica se resto fuori a cena.
4-5-2012 18:52


ioSOLOio
Non sostanzialmente innovativo (l'assistente vocale è il SIRI di Apple in fondo..però al pregio che dovrebbe già essere localizzato in italiano)...di dimensioni diciamo "generose" (qualcuno li chiama padelle ma la tendenza sui top di gamma è quella).. ICS già on board è una buona cosa....la memoria accontenta proprio tutti...... Leggi tutto
4-5-2012 14:32

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics