Vaio Serie T, gli ultrabook di Sony

Basati su CPU Intel Core i3, hanno schermi da 11 e 13 pollici e un'autonomia massima di 9 ore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-05-2012]

vaio serie t ultrabook

Anche Sony ha deciso di entrare nell'arena degli Ultrabook lanciando i Vaio Serie T.

Caratterizzati da uno chassis in magnesio e alluminio, sono disponibili con schermi da 11,6 e 13,3 pollici.

Basati sul processore Intel Core i3, sono equipaggiati con un'unità SSD fino a un massimo di 512 Gbyte o con un disco rigido tradizionale fino a 500 Gbyte.

Punto di forza è la batteria, che promette di fornire un'autonomia per concludere senza problemi un'intera giornata di lavoro (il massimo è di 9 ore per i modelli dotati di SSD); inoltre, l'avvio è rapido grazie alle funzioni Rapid Wake + Eco.

I Vaio Serie T sono disponibili anche in configurazione ibrida, basata sulla tecnologia Intel Smart Response Technology, che abbina la memoria cache SSD con un'unità HDD.

Sondaggio
Che cos'è più rivoluzionario, tra questi... qualcosa-book?
Chromebook
Ebook
Facebook
Macbook
Netbook
Notebook
Playbook
Ultrabook

Mostra i risultati (1931 voti)
Leggi i commenti (2)

La dotazione di interfacce comprende HDMI, VGA, Ethernet e slot per schede SD/MMC

Gli Ultrabook di Sony sono protetti dalla tecnologia Anti-Theft Service di Intel fornita in prova gratuita per 90 giorni, che appoggiandosi sulle funzionalità hardware integrate nel Vaio consente di bloccare gli accessi non autorizzati ai dati personali.

I Vaio Serie T sono in vendita con prezzi che partono da 750 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1345 voti)
Ottobre 2016
HP castra le sue stampanti con un update del firmware
Settembre 2016
Google Car, grave scontro con un furgone
La stufetta a candele che non consuma elettricità
Come vedere tutto quello che avete mai cercato in Google
Hissgate, il fastidioso fischio dell'iPhone 7
Rubati sei milioni di username e password conservati in chiaro
iPhone 7, le cose realmente da sapere
Android nei guai: falle critiche e app infette
Truffatori online rubano 40 milioni di euro a un'azienda tedesca
Rubare le credenziali di accesso a un PC in 20 secondi
UE: stop alle tariffe di roaming, ma col trucco
Siete nel mondo reale: guardatevi intorno e non fate gli stupidi
Sesso e porno sul MegaUpload dell'FBI
Agosto 2016
WhatsApp condivide i dati dell'utente con Facebook
La realtà virtuale di Google è pronta al lancio
Tutti gli Arretrati


web metrics