Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Il navigatore con realtà aumentata sul parabrezza

Proietta le indicazioni direttamente davanti agli occhi del guidatore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-05-2012]

pioneer gps realtà aumentata

I navigatori GPS sono generalmente uno strumento prezioso che evita di avere a che fare con atlanti e cartine permettendo di arrivare a navigazione a colpo sicuro, o quasi.

Il problema nasce quando si passa più tempo a guardare lo schermo del navigatore che a guardare la strada, correndo il rischio di causare incidenti.

Pioneer, in collaborazione con l'americana MicroVision, ha pensato di risolvere questo problema annunciando Cyber Navi, un sistema che proietta le informazioni necessarie alla navigazione su uno schermo trasparente (che misura 90x30 centimetri, con una diagonale di 37 pollici e una risoluzione di 720x260 pixel) posto sul parabrezza.

In questo modo il guidatore non avrà bisogno di togliere gli occhi dalla strada per sapere da che parte dovrà svoltare o a che distanza inizierà il nuovo limite di velocità, poiché tre laser - rosso, verde e blu - proietteranno i dettagli direttamente davanti ai suoi occhi.

Tali informazioni saranno sovraimposte a un'immagine della strada ripresa da una telecamera posta sul frontale dell'auto.

Sondaggio
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Mi affido al navigatore solo in caso di necessità.
Sono diffidente e non mi baso totalmente sulle indicazioni del dispositivo.
Non mi metto al volante prima di aver acceso il magico schermo.
Non ne ho mai avuto uno.
Preferisco fermarmi a chiedere informazioni ai passanti.
Non mi interessano le indicazioni: in fondo a volte è bello anche basarmi sul mio istinto e nel caso sbagliare strada.

Mostra i risultati (1844 voti)
Leggi i commenti (20)

Cuore del sistema sarà l'apparecchio che troverà posto nel cruscotto e che avrà l'aspetto di un tradizionale sistema di navigazione, display compreso; sarà disponibile in due versioni, 2 DIN e 1 DIN + 1 DIN. L'articolo continua dopo il video.

Sullo schermo del parabrezza, infatti, saranno proiettate soltanto le informazioni indispensabili, per evitare di distrarre - anziché aiutare - il conducente; tutto il resto finirà invece sul tradizionale display.

Entrambe le edizioni del sistema saranno messe in vendita in Giappone nel prossimo mese di luglio; la versione 1 DIN + 1 DIN, denominata AVIC-VH99HUD, costerà 320.000 yen (cica 3.094 euro), mentre la versione 2 DIN, chiamata AVIC-ZH99HUD, costerà 300.000 yen (circa 2.900 euro).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Autostrade intelligenti per guidare di notte senza fari
Ikea porta la realtà aumentata nel tuo appartamento

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 13)


mda
GIUSTO! Dovrebbe essere una aggravante!!! :twisted: :twisted: :twisted: Proponiamola al Monti (tanto lui è dotato di autista) per rimpinzare le Casse di Stato! :twisted: :twisted: :twisted: Ciao
28-5-2012 22:35


Gladiator
E NON SOLO!!! :taptap:
28-5-2012 19:37


OXO
Pochi discorsi, questo è il futuro: informazioni chiare e di facile assimilazione (nessuna auto ha un display, per quanto grande, anche lontanamente comparabile), massima interazione uomo-veicolo (comandi vocali per gestire tutto, dai sistemi audio, al telefono, fino al climatizzatore - vedi Ford Sync). Rabbrividisco quando vedo per... Leggi tutto
28-5-2012 14:07


Gladiator
Francamente preferisco l'hud della BMW, altri dettagli al seguente link
24-5-2012 19:23

mar.ste
BMW serie 5, comprata usata con circa 4 anni sulle spalle ma con una lista di accessori che e' praticamente equivalente al listino completo (di allora) ... tenuta benissimo e non proprio regalata, naturalmente! :) Riguardo alla visuale non la copre assolutamente: questa immagine da' un'idea realistica di cosa si vede in realta': link
24-5-2012 13:38

jumpjack
Sono emozionato, in 10 anni che leggo post sui forum, è la prima volta che vedo qualcuno scrivere "ce l'ho" come Grammatica comanda. :shock: Comunque, hai una macchina con l'HUD? Che macchina è? E non ti dà fastidio che ti copra la visuale sugli oggetti che stanno in strada? Ce ne sono di ogni tipo: persone che attraversano,... Leggi tutto
24-5-2012 08:44

mar.ste
Io ce l'ho e ti posso assicurare che come accessorio è terzo solo al cruise control attivo e navigatore (e ti posso assicurare che di accessori la mia macchina ne ha veramente veramente tanti! ;)
23-5-2012 17:55


strangedays
sembra de sta in ghost in ze shell eeeennammise'.. [video]http://www.youtube.com/watch?v=szvVdeNIqmk[/video]
21-5-2012 16:27

jumpjack
In cielo non ci sono pedoni che attraversano e macchine che ti inchiodano davanti. L'head up display sulle auto è un'emerita vaccata.
21-5-2012 12:54


Zorro
Gli "head-up display" sono in uso in aeronautica ed è allo studio di renderli obbligatori, al di sopra di un certo peso o numero di passeggeri dell'aeromobile, in quanto un'indagine condotta su trent'anni di incidenti aerei con distruzione totale dell'aeromobile ha dimostrato che il sistema avrebbe sicuramente influito... Leggi tutto
21-5-2012 11:55

Leggi gli altri 3 commenti nel forum Hardware
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (2880 voti)
Aprile 2014
Otto trucchi per risparmiare carburante
UPS, vietato svoltare a sinistra!
Autostrade intelligenti per guidare di notte senza fari
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Tutti gli Arretrati

web metrics