Smart watch con accelerometro

L'ora appare ruotando il polso o toccando lo schermo touch. [VIDEO]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-05-2012]

mutewatch orologio accelerometro
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Dall'unione di un orologio digitale e un accelerometro è nato Mutewatch, un orologio da polso davvero particolare.

A prima vista è infatti completamente privo di schermo: le cifre infatti appaiono soltanto se si tocca gentilmente la parte superiore, che in realtà è un touchscreen, oppure se si ruota il polso.

Sempre toccando lo schermo si può impostare la sveglia: toccando la parte alta di un numero si passa a quello superiore, toccando la parte bassa si passa a quella inferiore, e per eliminare uno degli allarmi memorizzati basta avvicinare le dita sullo schermo (con il movimento noto come pinch, che non a caso significa pizzicotto).

Muovendo Mutewatch si può poi impostare l'intensità della sveglia: un movimento maggiore aumenterà la vibrazione dell'allarme. L'articolo continua dopo il video.

Disponibile nei colori grigio, rosso e bianco, Mutewatch è in vendita tramite il sito ufficiale a 199 euro.

Sondaggio
Il gadget del momento lo smart watch. Si indossa al polso come un orologio tradizionale ma consente di telefonare, mandare Sms, accedere al web, leggere l'email, postare su Twitter o Facebook, ascoltare la musica. Ne acquisteresti uno?
S, per leggere l'email / gli Sms / Facebook / Twitter o per ascoltare la musica senza dover utilizzare il telefonino.
No. Ho gi uno smart watch: il mio telefonino. Non sono interessato a un altro accessorio.
No. Non mi interessa leggere l'email o accedere al web dall'orologio. Preferisco che orologio e telefono siano separati.
No. E' una cavolata.
Non saprei.

Mostra i risultati (2160 voti)
Leggi i commenti (18)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

{Archimede}
Una volta ci sono stati gli orologi a LED, invece che a cristalli liquidi ed i LED luminosi rossi di allora consumavano velocemente la batteria dell'orologio. Morale: tutti gli orologi a LED funzionavano solo scuotendo il polso e/o premendo un bottone. Solo che allora era una scelta obbligata; oggi solo una scelta stupida.
22-5-2012 10:29

Anche il casio pro master quando lo inclini si accende il pannello retro illuminato. Devi solo attivare questa opzione.
21-5-2012 13:47

Ok che siamo in cristi e tutti vogliono fare soldi ma 200 dobloni per un affare chiamato "orologio" che mi fa sapere l'ora, mi sembra esagerato. Per lo meno lo swatch era svizzero e costava cinquantamilalire ! Buondio, che se lo tengano!
21-5-2012 08:03

io lo trovo bruttino...
20-5-2012 21:35

Beh un tempo c'erano gli swatch....adesso arrivano gli orologi smart....in questo caso un normale orologio ma con le regolazioni touch....una evoluzione degli swatch appunto..
20-5-2012 20:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c' chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non affatto un flop e Microsoft non in declino.
La qualit del software Microsoft in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualit complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (5841 voti)
Luglio 2016
Windows 10 Anniversary Update, le novità più importanti
Se il Wi-Fi diventa il nemico del popolo
Meglio Telegram, Signal o WhatsApp?
Tim potrebbe licenziare 170 dirigenti su 600
TIM, aumenti in vista per ADSL e fibra
Con Ubuntu Snappy le dipendenze non sono più un incubo
Giugno 2016
In vendita lo smartphone da 3 euro
Godless è il nuovo malware che infetta Android
Mikko Hypponen spiega come hackerare una banca
Se un'auto elettrica finisce in acqua, si rimane folgorati?
Rivoluzione Linux con le snap di Ubuntu ovunque
OnePlus 3, ottimo smartphone a prezzo contenuto
Da Samsung lo smartphone che si srotola e diventa un tablet
Autovelox, riconoscimento targhe e volti tutto in uno
Il keylogger travestito da caricabatterie Usb
Tutti gli Arretrati


web metrics