Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
IBM prevede che cinque tecnologie diventeranno realtà entro il 2016. Quale credi che si realizzerà davvero?
Microgenerazione: tutto ciò che si muove (camminare, andare in bicicletta, persino l'acqua che scorre nei tubi) produrrà energia, e diremo addio alle grandi centrali.
Password genetica: scansione della retina, riconoscimento vocale e i tratti biometrici in generale saranno combinati per creare una password unica e irripetibile.
Lettura del pensiero: come Kinect legge i movimenti, così i dispositivi del futuro leggeranno la volontà degli utenti tramite le onde cerebrali, e ne anticiperanno i desideri.
Addio al digital divide: grazie ai dispositivi mobili, anche le più remote aree del globo saranno connesse a Internet, avranno accesso alle informazioni e potranno migliorare la qualità della propria vita.
Apprezzeremo lo spam: le email spazzatura diventeranno così personalizzate da risultare utili, trasformandosi da seccature in opportunità.

Mostra i risultati (2620 voti)
Agosto 2014
Guarda, una bicicletta che vola!
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
La super tempesta solare che minaccia la Terra
Eliminare la pirateria tagliando le dita ai pirati
Luglio 2014
Mega oscurato in Italia, ecco come accedere
La super fibra ottica è disordinata e made in Italy
Attacchi DDoS in aumento, cosa fare per difendersi
Tutti gli Arretrati

Smart watch con accelerometro

L'ora appare ruotando il polso o toccando lo schermo touch. [VIDEO]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-05-2012]

mutewatch orologio accelerometro
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Dall'unione di un orologio digitale e un accelerometro è nato Mutewatch, un orologio da polso davvero particolare.

A prima vista è infatti completamente privo di schermo: le cifre infatti appaiono soltanto se si tocca gentilmente la parte superiore, che in realtà è un touchscreen, oppure se si ruota il polso.

Sempre toccando lo schermo si può impostare la sveglia: toccando la parte alta di un numero si passa a quello superiore, toccando la parte bassa si passa a quella inferiore, e per eliminare uno degli allarmi memorizzati basta avvicinare le dita sullo schermo (con il movimento noto come pinch, che non a caso significa pizzicotto).

Muovendo Mutewatch si può poi impostare l'intensità della sveglia: un movimento maggiore aumenterà la vibrazione dell'allarme. L'articolo continua dopo il video.

Disponibile nei colori grigio, rosso e bianco, Mutewatch è in vendita tramite il sito ufficiale a 199 euro.

Sondaggio
Il gadget del momento è lo smart watch. Si indossa al polso come un orologio tradizionale ma consente di telefonare, mandare Sms, accedere al web, leggere l'email, postare su Twitter o Facebook, ascoltare la musica. Ne acquisteresti uno?
Sì, per leggere l'email / gli Sms / Facebook / Twitter o per ascoltare la musica senza dover utilizzare il telefonino.
No. Ho già uno smart watch: è il mio telefonino. Non sono interessato a un altro accessorio.
No. Non mi interessa leggere l'email o accedere al web dall'orologio. Preferisco che orologio e telefono siano separati.
No. E' una cavolata.
Non saprei.

Mostra i risultati (1733 voti)
Leggi i commenti (16)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (5)

{Archimede}
Una volta ci sono stati gli orologi a LED, invece che a cristalli liquidi ed i LED luminosi rossi di allora consumavano velocemente la batteria dell'orologio. Morale: tutti gli orologi a LED funzionavano solo scuotendo il polso e/o premendo un bottone. Solo che allora era una scelta obbligata; oggi è solo una scelta stupida.
22-5-2012 10:29

Bunips
Anche il casio pro master quando lo inclini si accende il pannello retro illuminato. Devi solo attivare questa opzione.
21-5-2012 13:47

ziomik
Ok che siamo in cristi e tutti vogliono fare soldi ma 200 dobloni per un affare chiamato "orologio" che mi fa sapere l'ora, mi sembra esagerato. Per lo meno lo swatch era svizzero e costava cinquantamilalire ! Buondio, che se lo tengano!
21-5-2012 08:03

utonto_medio
io lo trovo bruttino...
20-5-2012 21:35


ioSOLOio
Beh un tempo c'erano gli swatch....adesso arrivano gli orologi smart....in questo caso è un normale orologio ma con le regolazioni touch....una evoluzione degli swatch appunto..
20-5-2012 20:45

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics