Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (786 voti)
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 9
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
ShellShock, falla critica in Linux e Mac OS X
L'iPhone 6 si piega in tasca
Nuova ondata di foto rubate a celebrità
Si suicida in diretta su Skype e la gente fa il tifo
Chiude Italia.it, costato 60 milioni di euro
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Tutti gli Arretrati

RIM taglia 2.000 posti di lavoro

I licenziamenti interesseranno anche i dirigenti. L'obiettivo è risparmiare 1 miliardo di dollari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-05-2012]

rim licenzia 2000

Mentre gli sforzi si concentrano sulla realizzazione di BlackBerry 10, RIM deve vedersela con una situazione tutt'altro che rosea.

L'innegabile ridimensionamento delle quote di mercato porterà ben presto l'azienda a dover apportare tagli drastici al proprio personale: così afferma una fonte anonima, riportata dal quotidiano canadese The Globe and Mail.

Sarebbero 2.000 i dipendenti su cui si abbatterà - forse già a partire dal prossimo primo giugno - la scure del CEO Thorsten Heins, circa l'11% della totale forza lavoro di RIM, ma pare che tale cifra possa lievitare sino a interessare 6.000 persone.

I tagli dovrebbero avvenire in tutti i settori e in tutte le sedi, senza risparmiare i ruoli dirigenziali: Heins sarebbe intenzionato a eliminare tutti i dirigenti «improduttivi».

Parte del lavoro gli sarà tuttavia risparmiato: alcuni dei dirigenti di più alto livello hanno già, in tempi recenti, abbandonato l'azienda di propria volontà; gli ultimi sono il responsabile delle vendite Patrick Spence e la Chief Legal Officer Karima Bawa.

Sondaggio
In quale modo la Rete ti assiste di più per risparmiare?
Trovare gli stessi prodotti disponibili offline, ma a un prezzo inferiore
Accedere a beni introvabili nei negozi solitamente frequentati
Acquistare prodotti altrimenti inaccessibili senza sconti e promozioni online

Mostra i risultati (1448 voti)
Leggi i commenti (5)

I tagli andrebbero inquadrati nel tentativo di risparmiare un miliardo di dollari in quest'anno fiscale, operazione annunciata dal CEO insieme agli ultimi risultati finanziari.

«La questione strategica» - ha commentato la fonte citata da The Globe and Mail - «è questa: state accelerando verso un futuro migliore, o restringendovi verso un'operazione di nicchia?».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (1)


Gladiator
Certo che un taglio che va dall'11 al 33 % della forza lavoro - se 2000 è l'11 %, 6000 è il 33 % - non è cosa da poco, la situazione mi sembra assai poco allegra per RIM anche perchè se si dice da 2000 a 6000 la cifra più probabile in questi ultimi tempi è 6000...
30-5-2012 19:13

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics