Phoenix e la rinascita di WebOS dalle proprie ceneri

Un gruppo di appassionati è al lavoro per portare lo sfortunato sistema sui dispositivi attuali, e magari produrne di nuovi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-06-2012]

webOS phoenix

Una seconda giovinezza potrebbe attendere webOS, il sistema operativo creato da Palm e che HP sta rendendo open source.

La salvezza per lo sfortunato sistema si chiama Phoenix Devices, un progetto che già nel nome - Fenice - richiama l'intento di far rinascere webOS dalle ceneri.

Dietro a Phoenix c'è un gruppo di sviluppatori volontari che non si rassegnano a veder cadere nell'oblio il sistema da loro tanto apprezzato, e intendono innanzitutto portarlo sui dispositivi attuali - su quelli prodotti da HP e non soltanto su quelli - aggiungendo nuove caratteristiche e sistemando i bug. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il genere di applicazioni che utilizzi di più sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
Utilità (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (1668 voti)
Leggi i commenti (8)
L'obiettivo finale è però decisamente ambizioso: riuscire a produrre nuovi dispositivi basati su webOS e a portarli sul mercato.

Il progetto, in ogni caso, è per ora soltanto all'inizio ed è in cerca di collaboratori ed entusiasti pronti a dare una mano, facendo riferimento al sito ufficiale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
WebOS rivive con LuneOS
Da LG una smart Tv con webOS

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ora che la musica è soprattutto digitale, che cosa farai dei vecchi CD audio che non ascolti più?
Li butto via
Li vendo
Li regalo
Li "rippo" sul Pc
Li metto sul lunotto dell'auto per evitare gli autovelox
Ci tappezzo la stanza o ne faccio sottobicchieri

Mostra i risultati (1828 voti)
Aprile 2017
Il motore di ricerca BitTorrent personale e inaffondabile
L'attacco phishing impossibile da rilevare
WikiLeaks: Ecco come fa la CIA a violare Windows
La startup che impianta microchip nei dipendenti
''Perché mai dovrebbero rubarmi o clonarmi il profilo Facebook?''
Falla nei chip Wi-Fi, milioni di smartphone vulnerabili
Ubuntu abbandona Unity
Windows 10, il Creators Update è già disponibile
Marzo 2017
''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft
Wikileaks rivela il ''cacciavite sonico'' della CIA per colpire i Mac
Come violare un account Windows in un minuto
Hai un processore nuovo? Non potrai aggiornare Windows
Come disabilitare i video che partono da soli nei siti Web
Monaco lascia Linux soltanto per motivi politici
Il senatore Bartolomeo Pepe e le ''scie chimiche''
Tutti gli Arretrati


web metrics