Sondaggio
Quando partecipi a una discussione, che cosa ti infastidisce al punto da spingerti ad abbandonarla?
L'accorgermi che l'argomento che mi interessa viene trattato con troppa superficialità.
Scoprire che un mio interlocutore cerca di convincermi della sua idea anziché confrontarsi sul tema.
Trovare, fra le persone con cui discuto, qualcuno arrogante e supponente.
Vedere che alcuni si esprimono in un pessimo italiano.
Notare che l'interlocutore si basa su fatti palesemente fasulli per motivare le sue affermazioni.

Mostra i risultati (2269 voti)
Settembre 2015
Da LinkedIn 9 consigli per chi inizia un nuovo lavoro
Da oggi Chrome e Amazon bloccano Flash negli spot
La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Agosto 2015
Windows 10 Mobile è troppo grasso
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Tutti gli Arretrati

Configurazione e interfaccia web

In prova: Zyxel NSA325 (2)



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-06-2012]

oftware03
Il software di configurazione del NAS (Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
In prova: Zyxel NSA325.

Il boot del NSA325 di Zyxel non è istantaneo ma nemmeno troppo laborioso: durante la fase di avvio i LED frontali lampeggiano, per poi stabilizzarsi quando tutto è pronto e il NSA325 ha ottenuto un indirizzo dal server DHCP della rete (se presente); se per qualche motivo il LED di uno dei dischi non si accende, significa che qualcosa con quel disco non va.

Se tutto è andato bene, a questo punto si aprono due strade per la configurazione iniziale: utilizzare il software fornito in dotazione oppure affidarsi totalmente all'interfaccia web.

Per quanto entrambe le strade siano praticabili, affidarsi al software è probabilmente la scelta migliore per i neofiti o per chi tema di commettere errori, poiché la procedura passo-passo che porta al completamento della configurazione è molto chiara.

Per poter seguire questa strada è tuttavia necessario possedere il sistema operativo Windows (dalla versione XP in avanti); in caso contrario l'interfaccia web è l'unica alternativa.

Poche schermate permettono di attivare la configurazione prescelta per i dischi; quindi è possibile sin da subito iniziare a caricare file sui drive, utilizzando i diversi sistemi messi a disposizione.

Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerà maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1045 voti)
Leggi i commenti (4)

È possibile utilizzare l'applicazione zPilot, fornita in dotazione; oppure configurare il NAS per essere visto come unità di rete o ancora attivare il server FTP integrato.

Per tutte queste opzioni è necessario passare dalla schermata delle impostazioni, cui si accede tramite browser; a questo scopo non è indispensabile conoscere l'indirizzo IP assegnato al NSA325 (che non dispone di un proprio display, quindi l'unico modo per venire a capo della questione sarebbe usare l'applicazione fornita o effettuare una ricerca in rete), poiché basta digitare http://nsa325 nella barra degli indirizzi del browser (indicazione comodamente riportata, insieme alla password di default, sulla prima pagina del manuale fornito in formato PDF) per venire accolti dalla schermata di benvenuto.

Zyxel ha certamente posto molta cura nella realizzazione dell'interfaccia web, che appare subito gradevole e di facile utilizzo e permette di accedere rapidamente ai contenuti preferiti o alle raccolte video, audio e fotografiche, indipendentemente dalla posizione fisica dei singoli file.

Naturalmente è offerta anche la possibilità di navigare tra le directory con il browser dei file (sempre un'applicazione web), mentre le ultime due voci della schermata di benvenuto riguardano l'aggiunta di applicazioni e la gestione delle impostazioni.

Qualche pecca è mostrata dalla localizzazione italiana: la resa è in qualche caso meno che ottimale e, almeno in un caso, tale da rendere difficile la comprensione del messaggio.

oftware04
La scelta della configurazione RAID (Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
software06
Il software zPilot per caricare i file sul NAS
web01
La schermata d'accoglienza dell'interfaccia web
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
software07
La traduzione italiana di un messaggio dell'interfaccia web, un po' incomprensibile
web05
L'originale inglese dello stesso messaggio

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Pacchetti software aggiuntivi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{Francesco}
Ciao, ho acquistato da qualche giorno anche io il NSA325. Volevo gestire i pacchetti ed aggiungerne degli altri ma a mia sorpresa non ho la voce Pacchetto nel menu laterale. Sapete consigliarmi come rimediare a questa cosa? Grazie mille e complimenti per la recensione. Buona serata
30-12-2013 00:45

Perchè dice che se si vuole configurare o l'interfaccia web o Windows??? Con Suse Linux in 5 minuti posso (ma anche una persona poco pratica ma informatica) avere NAS, FTP, server-email, Samba, ecc. ecc.. (POTENZA YAST2) SENZA i LIMITI di Windows desktop (orridi appositamente per farti acquistare Windows Server) e i costi di Windows... Leggi tutto
10-12-2013 22:20

{utente anonimo}
ho anche io l'hp microserver con su l'ESX 5.1 e un certo numero di macchine virtuali. E' ovviamente molto molto piu' versatile del Nas ma ... consuma da 40w a 70w in funzione dell'uso, mentre lo zyxel passa da 27w a 0,24w in wake on lan. Ricordate che la corrente si paga, e a occhio direi che 1w acceso per un... Leggi tutto
8-6-2012 10:00

per il microserver HP, cerca con google questo codice prodotto 664447-425 è al momento il modello base a listino HP
7-6-2012 10:09

Scusate, qualche info in più su questo microserver? possibile che costi meno di un NAS?
7-6-2012 09:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics