Sondaggio
Cosa manca nel tuo notebook attuale e vorresti che fosse presente? Aggiungi eventualmente la risposta nei commenti.
Una maggiore risoluzione del display
L'uscita VGA
Un processore più veloce
Più memoria Flash
La possibilità di utilizzare una batteria più capace
La porta LAN
Almeno una porta USB supplementare o una USB 3.0
Più memoria RAM
Il touchscreen

Mostra i risultati (1143 voti)
Gennaio 2015
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Amazon regala 175 euro di app per Natale
Tutti gli Arretrati

Chiude il torrent site più anziano

Filesoup cessa le attività: gli utenti l'avevano abbandonato dopo il raid della polizia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-06-2012]

filesoup chiude

È stato uno dei primi siti torrent in assoluto: esisteva prima di The Pirate Bay e di tutti quelli che sono venuti dopo. Ora chiude.

Filesoup era stato fondato nel 2003 da TheGeeker, che ha continuato a gestirlo sino a oggi, e nel corso della sua esistenza ha dovuto affrontare ben due raid da parte della polizia, avvenuti nel 2009.

A differenza però di The Pirate Bay, che è riuscito a trasformare il momento più nero in un giorno di festa, le indagini portate avanti nei due anni successivi ai raid non sono state prive di conseguenze. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te, sul copyright e il filesharing in Rete, che cosa proporrà il Governo Monti?
Una normativa equilibrata e rispettosa della libertà di comunicazione. - 3.4%
Si farà condizionare pesantemente dall'industria editoriale e multimediale, criminalizzando pesantemente il filesharing. - 65.3%
Non produrrà nessuna normativa in materia, perché impegnato in altro. - 22.9%
Proporrà un suo testo di legge ma farà decidere al Parlamento. - 8.4%
  Voti totali: 908
 
Leggi i commenti (6)
Sebbene gli amministratori alla fine siano stati scagionati da ogni accusa, infatti, i membri della comunità di Filesoup sin dal 2009 hanno iniziato a calare, e ormai sono troppo pochi quelli che ancora si rivolgono al venerabile sito.

«Sfortunatamente, i giorni di gloria sono nel passato. Quando ho subito il raid quasi tre anni fa, c'è stato un esodo di massa e da allora l'interesse in Filesoup ha continuato a calare decisamente, il che per me è stata un'esperienza molto triste» ha spiegato TheGeeker.

L'amministratore ha quindi deciso di sospendere definitivamente le attività e di mettere all'asta i domini collegati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics