Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


L'aereo a idrogeno della Boeing compie il suo primo volo

È in grado di volare per 4 giorni senza far rifornimento ed emette soltanto acqua. [Video]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-06-2012]

phantom eye boeing idrogeno

È decollato con successo dal Dryden Flight Research Center l'aereo-drone creato da Boeing e alimentato a idrogeno.

Il velivolo - chiamato Phantom Eye - è spinto da due motori da 2.300 centimetri cubici che si trovano normalmente su alcuni modelli di Ford Fusion alimentati a benzina, che sono stati modificati per funzionare a idrogeno liquido e in un'atmosfera povera di ossigeno.

Il Phantom Eye può infatti raggiungere un'altitudine di 65.000 piedi (quasi 20.000 metri), è in grado di restare in volo per quattro giorni senza necessità di far rifornimento e, mentre è in funzione, scarica soltanto acqua.

La definizione di aereo-drone sottintende il fatto che la creazione di Boeing è completamente autonoma (non necessita di pilota), ed è stata sviluppata per svolgere compiti di spionaggio e sorveglianza. È inoltre in grado di trasportare un carico di circa 200 kg di strumenti.

Per il volo di prova, Phantom Eye si è sollevato sino a 4.080 piedi ed è rimasto in volo per 28 minuti; ora gli ingegnere di Boeing stanno analizzando i dati in vista di un secondo e più impegnativo test.

Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di più. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non può fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (2764 voti)
Leggi i commenti (4)

L'azienda è anche orgogliosa per essere riuscita a creare un aereo "verde", sebbene occorra ricordare come lo si possa considerare tale soltanto se ci si limita a considerare le emissioni prodotte dal velivolo stesso, e non quelle generate dalla produzione dell'idrogeno (ottenuto con la tecnica del reforming del gas naturale).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (5)

francescodue
Io non sottovaluterei l'AK47 :) Per il resto, certamente deve avere caratteristiche adatte all'uso bellico (almeno per la ricognizione), altrimenti la Boeing sarà nei guai. Del resto ho vaghi ricordi di straordinari mezzi bellici, sulla carta, che alla prova pratica furono un flop. Non chiedetemi dettagli perché, ripeto, è solo qualche... Leggi tutto
20-6-2012 00:11


Stx
Il serbatoio e' grande.. quanto il velivolo! Non vedi che sembra, appunto, un serbatoio sganciabile (drop tank, vedi foto sotto) con due ali? [img:9a4af1f93f]http://www.sshqdb.com/images/bbi-mustang-drop-tank-1.jpg[/img:9a4af1f93f] ... Leggi tutto
15-6-2012 15:25

francescodue
Un aereo con scarichi 'neutri' non significa che non sia inquinante. Bisogna vedere come inquina la produzione di carburante. Inoltre bisogna vedere qual'è la vera efficacia di questo motore. Nell'articolo si parla di motori da 2300cc e un'autonomia di 4 giorni. Ma i serbatoi quanto sono grandi? Una cisterna? E la velocità? Perché forse... Leggi tutto
14-6-2012 21:52


Stx
Keccarino! :squeeze: Emette solo acqua!! :viva: Trattandosi di un oggetto militare i progettisti se ne fottono di quanto inquini. Cio' perche', banalmente, quando un obiettivo viene colpito si genera parecchio inquinamento. Ma cio' e' l'utima delle preoccupazioni per le parti in gioco. I bassi consumi sono invece un parametro... Leggi tutto
14-6-2012 17:04

{utente anonimo}
Aereo a idrogeno? Hmmm... interessante. Si direbbe una strada già più percorribile rispetto al solar impulse, per quanto riguarda i futuri voli commerciali.
14-6-2012 15:45

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Secondo Confindustria Digitale, nei prossimi anni lo sviluppo dell'economia digitale può portare a un aumento di Pil del 4 o 5%. Quale di questi cinque assi d'intervento ritieni più significativo?
Sviluppo della domanda pubblica e privata di servizi on line: gli adempimenti dematerializzati devono diventare la regola e quelli allo sportello l'eccezione.
Investimenti infrastrutturali: nessun ricorso a fondi aggiuntivi. Favorire gli investimenti nelle reti Tlc e l'impiego delle risorse del Piano UltraBroadband del Ministero su aree in digital divide, a sostegno di reti mobili e fibra ottica.
Ecosistema internet: l'obiettivo è lo sviluppo dell'offerta legale dei contenuti. Riforma del diritto d'autore, diffusione delle modalità di pagamento elettronico, tutela della privacy.
Creazione di un vero mercato di Venture capital: l'obiettivo è sostenere la nascita di giovani start-up internet italiane. Detrazione d'imposta per gli investimenti di fondi di venture capital nelle start up.
Formazione dei lavoratori non nativi digitali. Occorre promuovere un grande piano di rioccupabilità legato agli skills ICT puntando ai fondi interprofessionali. In Italia meno del 10% delle ore di formazione viene dedicato a competenze digitali.

Mostra i risultati (1085 voti)
Aprile 2014
Milioni di Android ancora vulnerabili a Heartbleed
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Apple brevetta l'SMS anti-urto
Tredicenne costruisce reattore nucleare nel garage di casa
Marzo 2014
Parolacce nel codice dei primi Word e MS-DOS
iPhone 6 a settembre in due versioni da 4,7 e 5,5 pollici
Word sotto attacco, non aprite quel .RTF
Tutti gli Arretrati

web metrics