Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Quale di questi dispositivi degni di un film di fantascienza ma già esistenti vorresti avere?
Erascan: un cancellino per lavagne bianche in grado di effettuare una scansione con OCR di tutto ciò che cancella.
Tamaggo Ibi: una videocamera con lente circolare in grado di scattare foto a 360 gradi.
No More Woof: legge le onde cerebrali dei cani e traduce i pensieri in linguaggio umano.
Il drone per le consegne Amazon Prime Air: consegnerà i pacchi volando, rendendo obsoleti i corrieri.
WAT: la lampada alimentata ad acqua.
Transparent TV: grazie alla tecnologia TOLED (LED Organici Trasparenti) è dotato di uno schermo praticamente invisibile.
Electrolux Wirio, la cucina trasportabile composta da quattro diversi elementi, per cucinare e tenere in caldo i cibi.
Touch Hear, per toccare con un dito una parola stampata e ascoltare la pronuncia e il significato.
Immersed Senses, una maschera per sub che estrae ossigeno dall'acqua ed è dotata di schermo per mostrare informazioni utili.
La maniglia che si sterilizza da sola grazie a una lampada integrata a raggi ultravioletti.
Heart Rate Monitor Earphone, gli auricolari che rilevano il battito cardiaco e il consumo di ossigeno.
Voyce, il collare per cani che misura il battito cardiaco e il ritrmo respiratorio, conta le calorie e indica se l'animale non fa abbastanza esercizio.
Makerbot Z18, una stampante 3D che funge da replicatore per oggetti voluminosi.

Mostra i risultati (1097 voti)
Novembre 2014
E-book, il governo vuole l'IVA al 4%
Il tablet low cost di Nokia
Pwn2own, cadono tutti gli smartphone tranne Windows Phone
Il sottomarino supersonico che va a 5.800 km/h
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate
In fuga da WhatsApp, ma verso dove?
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente
Garante Privacy autorizza controllo dipendenti via Gps
Curriculum vitae, indicare solo l'essenziale
Ottobre 2014
Il gettone telefonico, questo sconosciuto
Honor 6, lo smartphone 4G più veloce del mondo
Trovare le chiavi sotto lo zerbino con Google
La batteria che dura vent'anni e si ricarica in due minuti
Google lancia Inbox, l'email intelligente
Tutti gli Arretrati

Il tablet di Microsoft va in crash durante una demo

''È per questo che non lo stiamo ancora distribuendo?'' [Video]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-06-2012]

Aprile 1998: Bill Gates presenta al pubblico la nuova versione di Windows, denominata Windows 98.

Durante la presentazione, Windows 98 va in crash, sullo schermo gigante della sala compare il mitico Schermo Blu della Morte e non c'è verso di far ripartire il sistema operativo: Gates è costretto a proseguire la dimostrazione su un altro computer, farfugliando che "c'è ancora qualche problemino da risolvere" fra le incontenibili risate della platea. Gates salva la situazione con una battuta: "È per questo che non lo stiamo ancora distribuendo?"

Giugno 2012. Microsoft annuncia Surface, il suo tablet, fatto su misura per il suo nuovo sistema operativo, Windows 8. Durante la presentazione alla stampa, il tablet crasha. Stavolta non c'è Bill Gates a sdrammatizzare. Epico.

Per carità, anche gli iPad crashano, ma almeno hanno il buon gusto di non farlo durante la demo, e se Microsoft vuole presentate Surface come un "iPad killer" o come un'alternativa ai netbook o ultrabook, questo non è il tipo di prestazione che può ispirare l'utente ad aprire il portafogli.

Sondaggio
Durante un lungo viaggio in treno o in aereo, che cosa preferisci fare?
Ascoltare la musica
Chiacchierare coi vicini
Dormire
Giocare (con il notebook, il tablet, lo smartphone ecc.)
Guardare un film o una serie Tv
Guardare il panorama... o le hostess
Lavorare al computer
Leggere un libro, o un ebook
Navigare su Internet (vale solo in treno)
Telefonare (vale solo in treno)

Mostra i risultati (1508 voti)
Leggi i commenti (5)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Blue Screen Of Death, lo inventò Steve Ballmer
Microsoft Surface RT debutta in Italia tra i bug

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)


IamSOMBER
Al 42esimo secondo l'espressione che fa l'ho guardata e riguardata almeno 15 volte...non vi dico le risate poi quando riprende e la voce gli va in falsetto sono cascato dalla sedia.
28-6-2012 16:09

saritron
Indubbiamente, ma IMHO i SO dovrebbere essere per principio OPEN e gestiti da un ente non aziendale, ma si sa questa è utopia e poi innanzi tutto aprire sistemi chiusi è illegale poi è proprio difficile aprire sistemi chiusi
25-6-2012 11:56


Zorro
@saritron penso che in futuro sarà sempre più frequente che standard nati come aperti vengano trasformati in chiusi, sono fasi del''economia: aperto = espansione, chiusura = recessione. Nell'espansione si tende a fare entrare più soggetti possibili, nella recessione si tende a picchettare il proprio orticello ... Questo implica però... Leggi tutto
25-6-2012 11:07

saritron
Purtroppo linux lo sfruttano solo, nessuno abbraccia l'idea di un SO aperto e condiviso da tutti anche se poi alla fine sia IOS che Android derivano da sistemi aperti, solo che poi li chiudono a tenuta stagna
23-6-2012 08:49


Danielix
Già... E su quale tablet è? :roll: Leggi tutto
22-6-2012 23:01

Leggi gli altri 9 commenti nel forum Pc e notebook
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics