Lo spam continua a diminuire

Anche nell'ultimo mese si conferma il calo della posta spazzatura. Presto potrebbe scendere sotto il 70%.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-06-2012]

spammer
Foto via Fotolia

Kaspersky segnala che nel corso del mese di maggio la percentuale di spam nel traffico mail è diminuito ulteriormente: la quota è scesa del 3,4% e ha toccato il suo punto più basso dall'inizio dell'anno: 73,8%. Nonostante ciò, gli utenti si trovano comunque a dover affrontare problemi dovuti ad allegati nocivi e truffe.

In questo mese anche la categoria Viaggi e Turismo è stata particolarmente popolare. E' difficile prevedere se la quota di spam in questo settore aumenterà nel mese di giugno: la stagione delle vacanze è sempre stata un catalizzatore per questa tipologia di spam, ma le mailing di massa a cui vengono inviati messaggi che riportano offerte per le vacanze di solito sono più diffusi nel mese di maggio.

Sondaggio
Quanto spam ricevi in media ogni giorno?
Uno o due messaggi
Meno di dieci messaggi
Tra i dieci e i venti messaggi
Tra i venti e i cinquanta messaggi
Tra i cinquanta e i cento messaggi
Tra i cento e i cinquecento messaggi
Oltre cinquecento messaggi

Mostra i risultati (2997 voti)
Leggi i commenti (12)

Maria Namestnikova, senior spam analyst di Kaspersky Lab, ha dichiarato: "A maggio, la percentuale di spam nel traffico mail è diminuita considerevolmente. Questo potrebbe essere dovuto ad un fattore puramente stagionale. Se fosse così, lo spam dovrebbe rimanere ad un livello basso fino ad agosto. Tuttavia, questo può essere un fenomeno sistemico e, in tal caso, la quota di spam nel traffico posta potrebbe presto scendere sotto il 70%".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1322 voti)
Giugno 2017
Le torri di Amazon per i droni
Microsoft: ''Sì, disabilitiamo gli antivirus. Per il bene degli utenti''
Banda larga, scontro assurdo fra Tim e Governo
Il caso del sindacalista che criticava gli stipendi d'oro
Italia, via libera al trojan di Stato
Difendersi dalle app-truffa presenti nell'App Store di Apple
Roaming dati nell'UE ''gratuito'' da ieri: occhio alle sorprese
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Il link che infetta il Pc senza nemmeno dover cliccare
Ecco come vengono sfruttati in concreto i dati delle nostre navigazioni
Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update
Dai gattini bonsai alla disinformazione pianificata
Ex pornostar chiama in causa i pirati
Qualche chicca nascosta di Google
Antivirus e installazioni
Tutti gli Arretrati


web metrics