Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (238 voti)
Ottobre 2014
L'invenzione italiana che rende potabile l'acqua radioattiva
Nuovi iPad e iMac, aggiornati OSX e iOS
SIAE, una picconata al monopolio
Il chiavistello smart a prova di scassinatore
Hai scaricato Kill Bill? Arriva la multa
Vantablack, il materiale più nero del nero
Violati i server di Yahoo e Winzip
Mac colpiti da malware
Arriva Windows 10, cosa c'è da sapere (e dove si scarica)
Windows 10, torna il menu Start
Windows 10, tutte le novità
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
ShellShock, falla critica in Linux e Mac OS X
L'iPhone 6 si piega in tasca
Tutti gli Arretrati

Caro Santoro, restituiscimi i miei soldi

Michele Santoro firma il contratto con La7. Ma in Rete molti lo accusano di averli traditi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-07-2012]

michele santoro

Finalmente Santoro ha deciso: dall'autunno sarà una delle star di La7, quasi una ciliegina sulla torta della Tv che Telecom Italia ha deciso di vendere.

La trasmissione Servizio Pubblico abbandona quindi il web (e il network di Antenna 3) per trasferirsi a La7.

Ma molti in Rete protestano contro la possibilità che la trasmissione di Santoro non sia più trasmessa sul web come è stato fatto nell'ultima stagione - anche se altri fanno notare come generalmente i programmi di La7 siano visibili in streaming. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
In Germania e in altre nazioni europee il Partito Pirata guadagna consensi, mentre in Italia resta al palo ma spopolano Beppe Grillo e il suo Movimento Cinque Stelle. Sono due movimenti antagonisti e incompatibili?
Sì. In Italia il PP non sfonderà perché i suoi votanti sono già attratti dal M5S. - 52.4%
No. Presto vedremo crescere anche il PP, che meglio può rappresentare gli interessi degli internauti. - 31.4%
Non saprei. - 16.2%
  Voti totali: 1626
 
Leggi i commenti (11)
Sul web si possono trovare numerosi commenti simili a questo: "Se sarò costretto a comprarmi la Tv per vedere Santoro, almeno mi siano restituiti i soldi che gli ho donato".

Sei d'accordo o pensi che siano solo inutili polemiche?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

{Freccero}
Ma con 10 euro cosa pensavano di avere "ingaggiato" Santoro per 20 anni?
11-7-2012 06:10


mda
Tanto la 7 la vedono (manca il segnale) meno del 50% degli italiani! :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
9-7-2012 15:52


mda
Ti arrivano le cambiali da pagare! :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
9-7-2012 15:49


Zorro
ma l'opzione non vedere Santoro nessuno l'ha presa in considerazione? :old:
9-7-2012 10:57


interceptor
Posso fare l'avvocato del diavolo? Premesso che la penso come la maggior parte di quelli qui sopra, i 10 euro donati erano per creare un'alternativa, che ci è stata, e quindi la richiesta di restituzione è quantomeno sciocca. Ma io vorrei far notare che la7, aveva in palisesto un programma di informazione condotto da Formigli, ex... Leggi tutto
9-7-2012 10:24

Leggi gli altri 13 commenti nel forum Sopravvivere alla New Economy
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics