Microsoft reinventa la webmail con Outlook.com

Interfaccia pulita e integrazione con Facebook e Skype fanno dimenticare la cattiva reputazione di Hotmail.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-08-2012]

Outlook.com

Un nuovo servizio di webmail ha debuttato ufficialmente: si chiama Outlook.com ed è frutto del progetto che Microsoft ha sviluppato sino con il nome di NewMail.

L'azienda di Redmond già possiede Hotmail ma è anche ben cosciente della reputazione non eccellente che questo servizio - considerato da molti eccessivamente infestato da banner e pubblicità - s'è guadagnato nel tempo verso il pubblico. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale di questi grandi portali visiti più frequentemente?
Libero
Blogspot
YouTube
Virgilio
Facebook
Wikipedia
Live (MSN)
eBay
Google
Yahoo!

Mostra i risultati (3657 voti)
Leggi i commenti (6)
Microsoft ha così deciso di creare da zero un nuovo prodotto, e l'aura di "seriosità" cui Outlook.com mira si evince anche dal nome che questi ha preso, mutuato dall'applicazione per la gestione della posta elettronica (e non solo) parte di Office.
Outlook com 01
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Il servizio, per quanto ancora nelle fasi iniziali, è aperto a tutti: è possibile registrarsi oppure adoperare un proprio account Microsoft già esistente; Outlook.com offre uno spazio «virtualmente illimitato» e si accompagna ai 7 Gbyte di Skydrive.

La differenza con Hotmail è marcata anche dall'interfaccia, votata al minimalismo e priva di fronzoli.

Outlook com 02
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Tra le funzionalità che Microsoft ha deciso di inserire sin da subito c'è l'integrazione con Facebook, Twitter e LinkedIn, non solo per attingere dai database dei social network al fine di popolare la lista dei contatti ma anche per poter interagire con i servizi offerti da questi direttamente dalla posta eletronica.

Nel prossimo futuro, inoltre, Outlook.com vedrà debuttare l'integrazione con Skype, che dopotutto è da tempo di proprietà di Microsoft; il modello è Gmail, che integra Google Talk, ma si può immaginare che il successo di questa caratteristica sarà maggiore, considerata l'ampia base utenti di Skype (mentre Google Talk non è troppo apprezzato).

Outlook com 03
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

L'impressione che Outlook.com punti a sottrarre utenti a Gmail pare confermata anche da tutte quelle caratteristiche che il servizio di Microsoft offre in forma potenziata rispetto a quello di Google: oltre al già citato spazio "virtualmente illimitato", Outlook offre un limite massimo per gli allegati pari a 300 Mbyte se si effettua l'upload con SkyDrive e 100 Mbyte se si procede diversamente (contro i 25 di Gmail).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (5076 voti)
Febbraio 2017
Il malware che ti spia dal microfono del PC
WhatsApp attiva l'antifurto: verifica in due passaggi
Il sito per stalkerare chiunque su Facebook
Monaco molla Linux e torna a Windows
Cerber, il ransomware che prende di mira gli utenti italiani
Mozilla uccide Firefox OS e licenzia
Il trojan che imperversa sui sistemi Linux
Gennaio 2017
La rivincita delle musicassette
I 10 siti di torrent più popolari
Microsoft termina il supporto al Windows 10 originale
La backdoor in WhatsApp che permette di intercettare i messaggi
Quei titoloni su Draghi, Renzi e Monti ''hackerati'' sono una bufala
Galaxy S8, lo smartphone che è anche un PC
Sì, le smart TV sono infettabili
Dicembre 2016
Quanto guadagna una celebrità da una foto su Instagram o Twitter? Tanto
Tutti gli Arretrati


web metrics