Sondaggio
L'Italia e gli italiani sono pronti per il (video)gioco online?
I giocatori sarebbero anche pronti, ma il problema è il digital divide. Senza una connessione broadband il gioco online è una chimera.
In Italia più che in altri paesi ha ampia diffusione la pirateria. Il fatto che buona parte dei giocatori utilizzi prodotti contraffatti limiterà la crescita dell'online gaming.
Barriere linguistiche e ritardi nella diffusione di giochi e tecnologie online ci hanno penalizzato nel passato, ma oggi le possibilità di sviluppo sono rosee.
Non ci sono barriere tecniche, ma solo culturali. Il videogioco è tradizionalmente visto come un prodotto da fruire individualmente o in compagnia di amici.
La comunità di giocatori online italiana non ha nulla da invidiare per qualità e quantità a quelle degli altri paesi.

Mostra i risultati (278 voti)
Aprile 2015
La guida alla banda larga Comune per Comune
È un treno? È un aeroplano? No, è Horizon
Il browser per navigare su piattaforma distribuita
La batteria prossima ventura
Carcerato manda via mail un falso ordine di scarcerazione
Modificare la schermata di login
Poteva cancellare tutti i video di Youtube e non l'ha fatto
WhatsApp, le chiamate vocali sono realtà
Marzo 2015
Decreto antiterrorismo, evitato il trojan di Stato (per ora)
Come riutilizzare uno smartphone
Attenzione a Whatsappchiamate
Windows 10 sarà gratis anche per i pirati
Microsoft manda in pensione Internet Explorer dopo 20 anni
La chiavetta Usb che ti frigge il Pc
La falla FREAK è risolta
Tutti gli Arretrati

Stampa 3D del nascituro

Partendo dalle ecografie, un'azienda giapponese si offre di creare ''statuette'' dei bambini non ancora nati. [Video]



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-08-2012]

fasotec nascituro

Al giorno d'oggi è normale, per le donne incinte, vedersi consegnare dall'ospedale un CD o un DVD contenente le immagini dell'ecografia del proprio bambino.

La giapponese Fasotec, azienda specializzata nel creare modelli 3D destinati all'industria sanitaria (e non solo), ha deciso di far evolvere questa possibilità. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quando acquisti un elettrodomestico per la casa, valuti soprattutto...
che il CONSUMO energetico non sia elevato.
che lo SPAZIO occupato non sia eccessivo.
che mi faccia risparmiare TEMPO.
che il COSTO di acquisto sia basso.

Mostra i risultati (1518 voti)
Leggi i commenti
Ha lanciato un nuovo servizio che, a partire dai dati raccolti con una ecografia o una risonanza magnetica, è in grado di realizzare con una stampante 3D una "statuetta" del feto.

La tecnica utilizzata è stata chiamata Bio-Texture Modeling e permette di partire da immagini a due dimensioni per ricavare tutte le informazioni necessarie alla stampante 3D.

Questa utilizza due resine: la prima è trasparente e riproduce la porzione del corpo della madre all'interno della quale si trova il bambino, realizzato invece con la seconda resina, di colore bianco.

Si ottiene così un oggetto che misura circa 40x60x90 millimetri e pesa sui 200 grammi; il prezzo dell'intera operazione è di 100.000 yen, pari a poco più di 1.000 euro, e sono disponibili anche dimensioni e forme personalizzate: grazie a queste opzioni si possono creare ciondoli o portachiavi.

Se l'iniziativa avrà successo, Fasotec ha intenzione di espandere il proprio catalogo di possibilità, aumentando il numero di dimensioni e forme disponibili (con gli inevitabili adeguamenti del prezzo, s'intende).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La cintura che fa sentire incinti gli uomini
L'ecografia 3D come mai vista prima
Biostampante 3D per la cartilagine del ginocchio

Commenti all'articolo (3)


mda
Bell'idea ma che prezzo!!! :shock: :shock: :shock: Ciao
21-8-2012 15:27

Martini
Avere una buona idea da sola non basta, se poi non sai gestire tutto quello che c'e' dopo; in Italia, in Giappone in America...
20-8-2012 16:50

proteus75
Visto cosa succede in Italia? Negli USA sarei milionario. c'avevo pensato pure io un paio d'anni fa, all'apparire delle prime macchine modellanti il polistirolo :P
20-8-2012 10:08


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics