L'auto elettrica da 5000 euro

Arriva dalla Germania un progetto di auto ecologica a basso costo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-05-2013]

Il primo prototipo
Il prototipo della Streetscooter

Anche se ancora di nicchia per gli alti costi e i limiti attuali della tecnologia, tutte le case automobilistiche hanno via via presentato i loro prodotti elettrici come ad esempio il prototipo di Fiesta elettrica.

Ora Streetscooter, un team di aziende tedesche del settore automotive, conta di mettere entro un anno in produzione un progetto del locale politecnico tedesco, il Rheinisch-Westfälische Technische Hochschule Aachen: il prodotto è già noto, presentato alcuni anni fa ma ora parrebbe aver finalmente raggiunto l'ultimo stadio.

Ad Aquisgrana, città scelta per mantenere vicini il luogo di progettazione e di costruzione, nei capannoni dismessi recentemente dalla Bombardier, dal prossimo 2014 dovrebbe vedere la luce una piccola utilitaria elettrica a due posti, dal contenutissimo costo di 5000 euro (ai quali vanno aggiunti i costi del leasing delle batterie). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La prossima auto che acquisterai sarà
a benzina
a gasolio (diesel)
elettrica
ibrida
a metano
a idrogeno
a biada

Mostra i risultati (6811 voti)
Leggi i commenti (19)
Ad affiancare la produzione iniziale, stimata di una potenzialità tra le 250 e le 400 unità al mese, Streetscooter è intenzionata a produrre anche un furgone elettrico per il quale avrebbe già ricevuto da Deutsche Post un ordine di 50 esemplari: sarà un furgone di 4,60 metri di lunghezza con una potenza di 45 kilowatt per una autonomia di circa 120 Km e una velocità massima di 96 Km/h.

Di seguito il video del test drive del primo prototipo, effettuato nel 2011:

L'idea è ambiziosa, il prezzo accattivante e il business non dovrebbe mancare. Non resta che aspettare un anno per vedere se il progetto è effettivamente maturo e potrà divenire realtà consolidandosi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fiesta elettrica, Ford sposta il motore nelle ruote

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 41)

Allora è un discorso ben diverso e va fatto nel modo giusto. :wink:
10-9-2013 21:10

@Zievatron Stessa storia dei 2 polli e mezzo per italiano: C'è chi odia il pollo e chi consuma 5 polli al giorno... la media è 2,5. :wink: Ciao
10-9-2013 20:38

Mi dite da dove lo prendete che il 90% delle famiglie posseggono 2 auto? :? Scusate lo scetticismo, ma la mia famiglia non possiede un'auto. La famiglia di mia zia non possiede un'auto. Ignoro le statistiche, ma tra le famiglie che non possiedono affatto un'auto e quelle che ne possiedono solo una siete proprio sicuri che non si... Leggi tutto
10-9-2013 00:53

Sgonfiato! :lol: :lol: :lol: Ciao
6-9-2013 11:45

Non si parla più delle auto ad aria compressa. che fine hanno fatto?
4-9-2013 22:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (1713 voti)
Dicembre 2016
Aiuto, il mio Android è in bianco e nero!
Aggiornate Firefox e Tor
Netflix, film e serie TV sono anche offline
Novembre 2016
Il display coi pixel di grafene
Android, malware in Google Play scaricato un milione di volte
Secondo Apple la malattia del touch è colpa degli utenti
Gli smartphone low-cost con backdoor incorporata
Tim ci riprova con l'operatore mobile low cost
La GdF sequestra 152 siti di streaming: l'elenco completo
BSA "beccata" a usare software pirata
La stampante che intercetta i cellulari
Il tetto solare invisibile
Ottobre 2016
Come dirottare qualsiasi drone in volo
Antibufala: trovata la soluzione al Triangolo delle Bermude
Il Pc con Linux e Wi-Fi, micro anche nel prezzo: 4 euro
Tutti gli Arretrati


web metrics