Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Il drone medusa che si muove sbattendo le ali

Rappresenta una rivoluzione nel modo in cui si realizzano i droni e ha vaste possibilità di impiego.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-02-2014]

drone medusa
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

A prima vista sembra una specie di insetto, ma il drone realizzato da alcuni ricercatori del Laboratorio di Matematica Applicata dell'Università di New York è nato prendendo come ispirazione le meduse.

Pesante appena 2,1 grammi, non si muove nell'acqua ma è in grado di volare grazie a quattro ali formata da membrane artificiali. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verr individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago n l'assicurazione auto, n il canone Rai, n niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (886 voti)
Leggi i commenti (15)
È il movimento complessivo utilizzando per restare in aria e per spostarsi che richiama quello adoperato dalle meduse per muoversi in acqua e che, quindi, mantiene la somiglianza.

Si tratta di una soluzione alternativa a quelle solitamente adoperate per permettere ai droni di volare (generalmente vengono equipaggiati con pale simili a quelle degli elicotteri) e che ha un grande vantaggio: fornisce una buona spinta senza la necessità di uno stabilizzatore che appesantirebbe il drone stesso.

Secondo i ricercatori questo sistema permetterà la creazione di un nuovo tipo di droni volanti adatti a svariate applicazioni, dalla sorveglianza alle missioni di ricognizione fino al rilevamento del traffico e della qualità dell'aria. L'articolo continua dopo il video.

«A seconda dell'applicazione» - spiegano gli scienziati Leif Ristroph e Stephen Childress - «un controllo attivo su un progetto intrinsecamente instabile può essere preferibile a una stabilità passiva».

Al momento il piccolo drone ha bisogno di trarre l'energia necessaria da una fonte esterna, cui è collegato da minuscoli fili; la sua prossima evoluzione dovrà essere in grado di librarsi in autonomia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Approfondimenti
Anche Google pensa ai droni per consegne veloci
Amazon consegnerà con i droni
Il drone che ti consegna la pizza
Bastano 600 dollari per acquistare un drone
Arriva il drone per sorvegliare casa

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Qual la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (3228 voti)
Aprile 2014
Otto trucchi per risparmiare carburante
UPS, vietato svoltare a sinistra!
Autostrade intelligenti per guidare di notte senza fari
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Tutti gli Arretrati

web metrics