Il sito di torrent che non traccia gli utenti

Skytorrents non usa cookie, né Javascript, né pubblicità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-05-2017]

SkyTorrents

Nonostante i tentativi di sganciarsi dai siti web tradizionali che vanno affiorando nel mondo BitTorrent, c'è ancora spazio in Rete per i nuovi motori di ricerca specializzati in file .torrent.

L'ultimo nato di questo tipo di siti si chiama Skytorrents e si distingue dai colleghi per due caratteristiche: è completamente privo di pubblicità ed è attentissimo alla privacy dei suoi utenti.

«Niente cookie, niente JavaScript, niente pubblicità» si può leggere nell'home page del sito, che si propone di essere «come Google/Yahoo, ma soltanto per i torrent (almeno per ora)».

Skytorrents è dichiaratamente un progetto neonato e tuttora in evoluzione, basato sulla convinzione che per operare nel web non è necessario tracciare gli utenti.

Se la rinuncia a profilare i visitatori è apprezzabile, quella alla pubblicità pone naturalmente qualche problema di tipo economico, dato che lo spazio e la banda in qualche modo vanno pagati.

In un'intervista, i gestori di Skytorrents hanno dichiarato che per il momento il sito resta in funzione grazie ai fondi messi a disposizione dai suoi creatori.

Poi «quando i fondi si esauriranno, chiederemo delle donazioni». E se questo modello di sostentamento non dovesse essere sufficiente, semplicemente si chiuderanno i battenti.

Sondaggio
Quali di questi dati ti spiacerebbe perdere di più?
Dati finanziari e di pagamento
Documenti relativi al lavoro
Email personali
Email di lavoro
Messaggi personali (SMS, Whatsapp ecc.)
Foto dei miei bambini
Foto dei viaggi
Foto private o particolari o sensibili di me stesso
Foto private o particolari o sensibili del mio partner
Altre foto (non sensibili)
Note e documenti personali
Password
Rubrica degli indirizzi o dei contatti telefonici
Scansioni di passaporti, patenti, assicurazioni e altri documenti personali

Mostra i risultati (737 voti)
Leggi i commenti (30)

Per usare Skytorrents, che al momento indicizza quasi 13 milioni di torrent, non è necessario alcun account.

Tramite un apposito strumento software i gestori controllano la genuinità dei torrent indicizzati, e sostengono con un certo orgoglio che «il 99,99% dei torrent è genuino».

Per quanto riguarda infine le questioni di copyright, Skytorrents afferma di operare conformemente al DMCA, la legge statunitense sul diritto d'autore: è pronto a rimuovere i torrent in violazione che vengano segnalati e si rifiuta di servire contenuti illegali.

Fin qui i principi dichiarati. Il fatto che poi una ricerca tra i 1.000 torrent più scaricati (condotta tramite l'apposito pulsante posto in bella vista nell'home page) elenchi i titoli di serie televisive e film famosi, con tutta evidenza disponibili in barba ai detentori dei diritti, potrebbe porre una seria ipoteca sul futuro di Skytorrents.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il motore di ricerca BitTorrent personale e inaffondabile
Mininova chiude per sempre
Web2Web, siti senza server grazie a Torrent e Bitcoin
70 Gbyte di musica libera e gratuita, esente SIAE
Il primo client BitTorrent per il web fa drizzare le antenne a Netflix
Sony voleva comprare BitTorrent

Commenti all'articolo (2)

... oppure cambieranno policy, :wink:
13-5-2017 18:45

Se contano sulle donazioni di chi non vuol spendere soldi in film e musica chiuderanno in fretta... :wink:
10-5-2017 13:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il primo dispositivo che utilizzi, la mattina?
Il cellulare
La Tv
La radio
Il computer
Il rasoio
La macchinetta del caffè
L'asciugacapelli

Mostra i risultati (2785 voti)
Agosto 2017
Accesso a reti Wi-Fi
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
Password, abbiamo sbagliato tutto: usare numeri, maiuscole e caratteri speciali non serve
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Il file sharing monouso di Mozilla
Antibufala: ''robot di Facebook'' che parlano fra loro una lingua sconosciuta
Video: perché questo uccellino sta a mezz'aria con le ali ferme?
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Luglio 2017
Windows 10, Creators Update per tutti
L'antivirus gratuito di Kaspersky
Adobe annuncia la morte di Flash
In arrivo Play Protect, ''antivirus'' di Google per Android
Come violare Facebook con un vecchio numero di telefono
La Camera approva data retention a 6 anni, infilato in emendamento su sicurezza ascensori
Antibufala: il video delle ''scie chimiche'' giganti
Tutti gli Arretrati


web metrics