Sondaggio
Quale di questi trucchi per risparmiare benzina ti sembra pi¨ efficace?
Rimuovere i box portapacchi dal tetto quando non utilizzati.
Cercare le stazioni di servizio con i prezzi pi¨ bassi.
Controllare almeno una volta al mese la pressione delle gomme.
Eliminare oggetti inutili e pesanti dal bagagliaio.
Non superare i limiti di velocitÓ.
Utilizzare la funzione "percorso pi¨ economico" dei navigatori.
Non adottare uno stile di guida aggressivo.
Non lasciare il condizionatore sempre acceso, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Mostra i risultati (1921 voti)
Luglio 2015
Google Maps ricorda tutti i posti dove sei stato
Mentos e Coca-Cola, lo spiegone scientifico
Windows 10, c'è già la data di morte
Aggiornamento d'emergenza per tutte le versioni di Windows
Antibufala: a settembre un asteroide colpirà la Terra!
Sbloccare un programma che non risponde
A cosa serve realmente la rimozione sicura dei dispositivi?
WikiLeaks pubblica un milione di mail di Hacking Team
Lo spione spiato: Hacking Team si fa fregare 400 giga di dati
I Carabinieri sperimentano la pistola smart
L'auto che si restringe per parcheggiare meglio
La lampadina a Led più economica del mondo
Giugno 2015
Google Chromebit trasforma la Tv in un Pc
Sabotaggio verso gli utenti di μTorrent
Su Google Play Music la musica adesso è gratis
Tutti gli Arretrati

Password cracking

Come recuperare una password dimenticata in Windows XP.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-01-2004]

software per il recupero delle password

Immaginiamo di trovarci in questa situazione. In un disco rigido partizionato abbiamo installato il sistema operativo Windows XP Home o Professional su file system NTFS; in un'altra partizione abbiamo installato Windows98 su file system Fat32. Poniamo anche che in Windows XP si acceda solitamente con un unico account Administrator protetto da password.

Cosa succederebbe se dimenticassimo la password dell'account Administrator? Sarebbe impossibile accedere al sistema operativo a meno di non formattare e reinstallare da zero tutto. In realtà in questa guida spiegherò come è possibile recuperare la propria password da amministratore attraverso l'utilizzo di due programmi.

Windows XP archivia le password degli account creati in un file chiamato SAM (Security Account Manager), contenuto nella cartella C:\Windows\system32\config. Ci dovremo servire di un'utility freeware che ci consenta l'accesso al file system Ntfs e la copia del file SAM.

Avviamo dunque Windows98 (nel nostro caso l'unico sistema operativo avviabile) raggiungiamo il sito Ntfs.com e scarichiamo NTFS Reader DOS Boot Disk, un'utility freeware in grado di creare in pochi passi un floppy d'avvio che ci consentirà la lettura del file system NTFS utilizzando FreeDos, versione libera di Ms-Dos. Inseriamo un floppy vuoto e clicchiamo due volte sul file NtfsFloppySetup.exe e poi su Start per creare il nostro floppy di boot.

A questo punto riavviamo il nostro computer con il floppy inserito, entriamo nel Bios della nostra scheda madre e selezioniamo come primary boot device il drive floppy (dovrete cercare la voce corretta a seconda del vostro Bios). Salviamo la configurazione del Bios così modificata e usciamo. Se abbiamo agito correttamente vedremo caricare NTFS Reader DOS e dopo alcuni secondi vedremo apparire la scritta "Select the software you want to use" a cui dovremo rispondere Ntfs reader for dos, selezionando 0.

Individuiamo dunque l'unità in cui è installato Windows XP e con l'aiuto delle frecce sulla tastiera raggiungiamo la cartella C:\Windows\system32\config in cui è contenuto il file SAM che dovremo copiare. Copieremo anche il file Sytem sempre contenuto nella stessa cartella in quanto ci sarà utile in seguito.

Selezioniamo i file e premiamo CTRL+C indicando come percorso per il salvataggio la partizione Fat32 su cui è installato Windows 98. Fatto questo, possiamo uscire da NTFS Reader DOS. Avviamo Windows 98 e controlliamo che i file SAM e System siano stati copiati.

Per recuperare le password che ci occorrono dal file SAM ci dovremo servire di un programma shareware di soli 39 kbyte chiamato SamInside, reperibile sul sito InsidePro. A differenza del più noto Lc4(meglio noto come L0phtcrack) il cui costo di licenza è di ben 350$, SamInside può essere utilizzato senza limitazioni e eventualmente acquistato a soli 40$.

Avviamo dunque l'eseguibile standalone SamInside.exe, clicchiamo su File\Import Sam e forniamo il percorso della directory dove abbiamo copiato il file Sam. A questo punto SamInside ci chiederà anche di fornire il percorso del file System (che avevamo copiato in precedenza). Fatto questo clicchiamo su Search e quindi su Start LM Password Recovery. Il programma tenterà un attacco forza bruta che ci aiuterà a recuperare la password dimenticata. Buona fortuna!

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 25)

Ti ricordo che l'articolo Ŕ del gennaio 2004...
4-10-2010 17:01

{RUBBIAN}
troppo elaborato. con ophcrack (SCARICABILE DA SOURCEFORGE IMMAGINE ISO ) BOOT DA CD VISUALIZZA TUTTE LE PASSW . TUTTO MOLTO PIU SEMPLICE NON VI PAE
4-10-2010 17:00

Ciao a tutti, a solo scopo di recuperare eventuali password perse nel proprio comupter, c'Ŕ un altro modo pi¨ veloce per spostare il file system nel proprio computer per utilizzare programmi come saminside per travre poi la password, il file system anche se zippato con un pkzip.exe non entrerÓ mai nel floppy sarÓ comunque troppo grande,... Leggi tutto
4-3-2007 23:44

ho dimenticato la password del mio computer che ha solo un utente come faccio?
27-12-2006 22:48

.Attilio.
Password cracking Leggi tutto
2-12-2006 00:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics