Sondaggio
Secondo te, come nascono la maggior parte delle bufale che girano su Internet?
Come scherzi rivolti esclusivamente ad amici e conoscenti (che poi involontariamente li propagano in giro)
Dalla "buona volontÓ" di persone che credono di fare un favore al mondo diffondendo dicerie e stranezze dandole automaticamente per buone
Dalla curiositÓ di vedere se una propria invenzione possa diventare "famosa" sulla rete, ma anche quanta gente ci arriverÓ a credere e con che velocitÓ si propagherÓ
Dalla volontÓ di creare disinformazione su determinati argomenti
Altro (specificare)

Mostra i risultati (1337 voti)
Settembre 2015
Da oggi Chrome e Amazon bloccano Flash negli spot
La bici che ha mandato in crisi l'auto di Google
Agosto 2015
Windows 10 Mobile è troppo grasso
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Windows 10 bandito dai tracker BitTorrent
Apple, arriva l'iPad Pro
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli
Apple chiude tutti i Macbook di 6 gradi
NASA: razzi senza carburante con motore a microonde
La lente bionica per correggere i difetti di vista meglio del laser
Kim Dotcom: State lontani da Mega
Google cambia nome: nasce Alphabet
Un trucco per velocizzare Android (o rallentarlo fino alla morte)
Fusione Wind e 3, diventa primo gestore in Italia (ma russo-cinese)
Tutti gli Arretrati

Netstrike contro Urbani

E' stato organizzato uno sciopero telematico contro il sito del Ministero dei Beni Culturali per protestare contro l'approvazione del provvedimento Urbani.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-05-2004]

Non poteva mancare un Netstrike contro la legge Urbani, quella che criminalizza il P2P per uso personale di film, musica e software, fino a prevedere carcere e multe pesanti.

Dopo le manifestazioni tradizionali in tutta Italia e davanti al Senato, dopo un tentativo di ostruzionismo in cui sono stati coinvolti gli stessi navigatori nella realizzazione degli emendamenti, dopo una petizione on line che ha raggiunto le 50.000 firme, è l'ora del NetStrike, lo sciopero telematico, che prevede il blocco di un sito web grazie a un gran numero contemporaneo di collegamenti.

Il sito è quello del Ministero dei Beni Culturali, che fa capo a Giuliano Urbani. Il giorno è il 31 Maggio, dalle 15 alle 15.45; a meno che la legge non venga nel frattempo modificata.

Ulteriori dettagli su questo che è anche possibile definire "corteo telematico" o , meglio, in modo più trendy "Girotondo" si possono trovare su Netstrike Urbani. Le adesioni si possono eventualmente dare a net_urbani@bobi2001.it.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

Il potere del web Leggi tutto
27-5-2004 09:21

Angiolillo Rodolfo
E' vergognoso che..... Leggi tutto
26-5-2004 19:13

maurizio
Netstrike Urbani Leggi tutto
26-5-2004 13:34

Gualtiero
Qual'è lo scopo di Urbani? Leggi tutto
26-5-2004 13:33

MoEbIuZ
automatiziamo le cose... (in python) Leggi tutto
26-5-2004 13:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics