A Trenitalia non piace la satira on line

La società delle ferrovie fa rimuovere dal giudice una pagina web satirica che esprimeva dissenso sulla collaborazione di Trenitalia stessa al trasporto di materiale per la guerra in Iraq.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-08-2004]

Che a Trenitalia non piaccia la satira on line ormai lo sappiamo per certo, vista l'iniziativa giudiziaria che ha assunto contro il sito Autistici.org: tale sito aveva pubblicato una pagina in cui si ironizzava sulla collaborazione data dalle Ferrovie italiane al trasporto di materiale bellico per la guerra in Iraq.

Trenitalia ha chiesto e ottenuto la rimozione della pagina dal giudice, giudicandola pesantemente diffamatoria; inoltre Trenitalia intende promuovere una causa per danni contro il sito Autistici.org, un'associazione di servizio che mette a disposizione gratuitamente spazi web autogestiti, non intromettendosi nell'elaborazione dei contenuti, e rischia così di dover chiudere in caso di un'elevata richiesta di risarcimento.

Trenitalia non ama la satira ma, purtroppo, non ama neanche la critica, come testimonia la vicenda dei quattro ferrovieri licenziati in tronco per aver collaborato a una puntata della trasmissione Rai Report dedicata alla sicurezza dei trasporti ferroviari: anche contro Report, Trenitalia aveva promosso una causa chiedendo un formidabile risarcimento danni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Sergio
Che dire... Leggi tutto
22-8-2004 10:11

Andrea
Hanno troppi scheletri negli armadi. Leggi tutto
18-8-2004 13:25

rosa
... e li lasciamo così, strapotenti e strafottenti?Proviamo a vedere come si viaggia sicuri di notte: a suo tempo perfino la polizia ferroviaria s'era dichiarata impotente nei confronti dei furti sistematicamente attuati e programmati di notte (io ne so qualosa).
18-8-2004 04:40

Riccardo
La rete si "autodifende"... Leggi tutto
17-8-2004 13:47

el mungo
Alla faccia della libertà d'espressione.. Leggi tutto
17-8-2004 12:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il Garante Privacy ha istituito - ormai da anni - un servizio che in teoria dovrebbe tutelare la privacy dei cittadini iscritti, vietando ai call center di chiamare i loro numeri telefonici. Secondo la tua esperienza, il Registro delle Opposizioni funziona?
Sì. Sono iscritto e non mi scocciano praticamente mai.
Non lo so. Non sono iscritto.
No. Sono iscritto e continuo a ricevere telefonate con proposte commerciali.

Mostra i risultati (1962 voti)
Settembre 2016
Google Car, grave scontro con un furgone
La stufetta a candele che non consuma elettricità
Come vedere tutto quello che avete mai cercato in Google
Hissgate, il fastidioso fischio dell'iPhone 7
Rubati sei milioni di username e password conservati in chiaro
iPhone 7, le cose realmente da sapere
Android nei guai: falle critiche e app infette
Truffatori online rubano 40 milioni di euro a un'azienda tedesca
Rubare le credenziali di accesso a un PC in 20 secondi
UE: stop alle tariffe di roaming, ma col trucco
Siete nel mondo reale: guardatevi intorno e non fate gli stupidi
Sesso e porno sul MegaUpload dell'FBI
Agosto 2016
WhatsApp condivide i dati dell'utente con Facebook
La realtà virtuale di Google è pronta al lancio
Android 7.0 Nougat, ecco le novità
Tutti gli Arretrati


web metrics