Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (2602 voti)
Giugno 2015
Google Chromebit trasforma la Tv in un Pc
Sabotaggio verso gli utenti di μTorrent
Su Google Play Music la musica adesso è gratis
A cosa serve prenotare Windows 10?
Aggiungere una cartella alla barra delle applicazioni
Jobs Act, permesso il controllo a distanza dei dipendenti
11 bufale hi-tech a cui molti continuano a credere
Navigare senza limiti in 4G LTE? Sì, ma solo di notte
Come passare da MBR a GPT e viceversa
Riutilizzare le vecchie batterie dei telefonini si può
Porn Time è il Popcorn Time a luci rosse
Google Maps, navigatore anche senza la connessione
Rubare soldi al bancomat con l'iPod Nano
Otto applicazioni vulnerabili agli hacker
Limitare la connessione dati con Android
Tutti gli Arretrati

La bufala degli Aladino

Alcuni operatori di agenzie esterne a Telecom, pur di vendere i cordless e i videotelefoni, affermano le cose più strampalate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-12-2005]

Foto di Paige Foster
Foto di Paige Foster

In questo periodo natalizio, una martellante campagna di telemarketing coinvolge migliaia e migliaia di abbonati Telecom: vengono chiamati da operatori di agenzie in appalto a cui il gestore telefonico ha affidato l'incarico di commercializzazione, per sentirsi proporre l'offerta di un cordless Aladino.

Fin qui niente di male. Ma a volte alcuni di essi utilizzano argomenti di vendita letteramente inaccettabili. Innanzitutto, pur non appartenendo a Telecom Italia, affermano di chiamare per loro conto.

=====
Promo: Fino a 1000 brani, inverosimilmente piccolo: iPod nano, con incisione e consegna gratuite. A partire da 209 euro.
=====

Alcuni operatori affermano che i cordless Aladino sono offerti da Telecom Italia gratuitamente, una sorta di benigno regalo natalizio; invece chi li accetta dovrà versare una quota mensile sulle bollette bimestrali.

Altre volte invece affermano che la sostituzione dei telefoni attualmente utilizzati dall'abbonato è obbligatoria, perché presto questi telefoni, vecchi ed obsoleti, non funzioneranno più sulla nuova rete: per questo motivo non si può non accettare il cordless Aladino (o in molti casi un videotelefono) che un corriere porterà a domicilio.

Telecom Italia per vie non ufficiali ha manifestato l'intenzione di perseguire legalmente chi utilizza questi argomenti falsi nei confronti dei propri abbonati, oltre a rescindere il contratto di appalto in essere con le agenzie che dovessero comportarsi in maniera scorretta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

{pacifik}
spese di consegna Leggi tutto
26-12-2005 13:56

confermo su tutto! Leggi tutto
24-12-2005 20:34

{Cantastorie}
Opera maldestra Leggi tutto
24-12-2005 15:08

{geppo}
E i poveri malcapitati? Leggi tutto
22-12-2005 11:54

{gianni}
Video telefoni come Aladino Leggi tutto
22-12-2005 03:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics