Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Con quale di queste affermazioni concordi maggiormente?
Il Governo sta facendo troppo poco per portare la banda larga anche nelle zone pi¨ remote.
Il Governo riuscirÓ a migliorare la diffusione della banda larga.
Il Governo vorrebbe fare di pi¨ per la diffusione della banda larga, ma mancano le risorse.
Il Governo non sta facendo abbastanza per reperire risorse per la banda larga.
Al Governo non frega nulla della banda larga a meno che qualche lobby o qualche gruppo finanziario o industriale gliela chieda; a quel punto troverÓ il modo di mettere una nuova tassa ai pensionati o ai lavoratori dipendenti per reperire i fondi.

Mostra i risultati (2200 voti)
Luglio 2014
Il ginecologo che fotografava le donne nude
L'uomo-wiki
BeppeGrillo.it e i macachi di Modena
Gli italiani telefonano di meno, è proprio crisi
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria
Tim e Vodafone, gli avvisi diventano a pagamento
La tassa sull'equo compenso e il governo Renzi
Gmail, eliminare la posta già spedita
La Guardia di Finanza oscura DDLStorage
Mondiali di calcio in streaming su Internet
No-IP non funziona, la colpa è di Microsoft
Spyware di stato: le app spione del governo
Giugno 2014
Mappe offline sullo smartphone
Roaming traffico dati, dal 1 luglio costi dimezzati
Bitcoin Generation
Tutti gli Arretrati

La bufala degli Aladino

Alcuni operatori di agenzie esterne a Telecom, pur di vendere i cordless e i videotelefoni, affermano le cose più strampalate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-12-2005]

Foto di Paige Foster
Foto di Paige Foster

In questo periodo natalizio, una martellante campagna di telemarketing coinvolge migliaia e migliaia di abbonati Telecom: vengono chiamati da operatori di agenzie in appalto a cui il gestore telefonico ha affidato l'incarico di commercializzazione, per sentirsi proporre l'offerta di un cordless Aladino.

Fin qui niente di male. Ma a volte alcuni di essi utilizzano argomenti di vendita letteramente inaccettabili. Innanzitutto, pur non appartenendo a Telecom Italia, affermano di chiamare per loro conto.

=====
Promo: Fino a 1000 brani, inverosimilmente piccolo: iPod nano, con incisione e consegna gratuite. A partire da 209 euro.
=====

Alcuni operatori affermano che i cordless Aladino sono offerti da Telecom Italia gratuitamente, una sorta di benigno regalo natalizio; invece chi li accetta dovrà versare una quota mensile sulle bollette bimestrali.

Altre volte invece affermano che la sostituzione dei telefoni attualmente utilizzati dall'abbonato è obbligatoria, perché presto questi telefoni, vecchi ed obsoleti, non funzioneranno più sulla nuova rete: per questo motivo non si può non accettare il cordless Aladino (o in molti casi un videotelefono) che un corriere porterà a domicilio.

Telecom Italia per vie non ufficiali ha manifestato l'intenzione di perseguire legalmente chi utilizza questi argomenti falsi nei confronti dei propri abbonati, oltre a rescindere il contratto di appalto in essere con le agenzie che dovessero comportarsi in maniera scorretta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (6)

{pacifik}
spese di consegna Leggi tutto
26-12-2005 13:56

albyz
confermo su tutto! Leggi tutto
24-12-2005 20:34

{Cantastorie}
Opera maldestra Leggi tutto
24-12-2005 15:08

{geppo}
E i poveri malcapitati? Leggi tutto
22-12-2005 11:54

{gianni}
Video telefoni come Aladino Leggi tutto
22-12-2005 03:01

{utente anonimo}
La bufala degli Aladino Leggi tutto
21-12-2005 21:28

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics