Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Negli ultimi 12 mesi hai danneggiato accidentalmente un oggetto tecnologico portatile? (per esempio smartphone, fotocamera, notebook, tablet, ebook reader)
S, mi caduto a terra.
S, mi caduto in acqua (o ci ho versato dei liquidi).
S, ci ho lasciato giocare un bambino.
S, mi ci sono seduto sopra.
S, mentre lo lanciavo a un amico (o sulla scrivania).
No.

Mostra i risultati (1127 voti)
Novembre 2014
Licenziato per un Like su Facebook
E-book, il governo vuole l'IVA al 4%
Il tablet low cost di Nokia
Pwn2own, cadono tutti gli smartphone tranne Windows Phone
Il sottomarino supersonico che va a 5.800 km/h
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate
In fuga da WhatsApp, ma verso dove?
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente
Garante Privacy autorizza controllo dipendenti via Gps
Curriculum vitae, indicare solo l'essenziale
Ottobre 2014
Il gettone telefonico, questo sconosciuto
Honor 6, lo smartphone 4G più veloce del mondo
Trovare le chiavi sotto lo zerbino con Google
La batteria che dura vent'anni e si ricarica in due minuti
Tutti gli Arretrati

Un Pin per evitare i dialer

Telecom Italia introdurrà un codice per abilitare dai fissi le numerazioni a pagamento 899 e simili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-04-2006]

Bancomat di Emiglia :)

Il contenzioso di Telecom Italia con milioni di utenti a proposito di chiamate vere, o mai fatte, o fatte fare in modo truffaldino, con software che si inseriscono all'insaputa dell'utente durante la navigazione Internet è uno dei problemi che più affliggono il vertice aziendale per i problemi di immagine, chiamate ai call center, recupero crediti connessi.

Finora l'unica risposta era stata l'offerta di un servizio di disabilitazione temporanea, con chiave numerica e a pagamento, per tutte le chiamate non urbane: quindi anche per i servizi "a valore aggiunto" come i famigerati 144, 166, 899, 0878 e via dicendo; e poi c'è la disabilitazione permanente gratuita, su richiesta dell'abbonato, per 166 e 899.

Entro la fine dell'anno Telecom intende introdurre un codice Pin a 4 cifre, che verrà distribuito a tutti gli abbonati: una volta digitato, consentirà di chiamare i servizi a valore aggiunto. A questo punto, in caso di chiamate effettuate da quell'utenza, la responsabilità dovrebbe ricadere solo sul titolare dell'utenza, senza possibilità di contestazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

{Davide}
Chiarimenti sul PIN Leggi tutto
28-6-2006 21:29


ioSOLOio
serve il modem analogico Leggi tutto
12-5-2006 13:39

aldosolimena
Impazzisco con gli addebiti non dovuti su bolletta Telecom Leggi tutto
12-5-2006 09:38

Daviz
Beh, avranno chi incolpare... 8) Leggi tutto
5-4-2006 16:36

{utente anonimo}
A me non succederà ma considerando la media... Leggi tutto
5-4-2006 15:04

Leggi gli altri 2 commenti nel forum Telefonia Fissa
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics