Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Compreresti un drone?
Ne ho già uno.
Sì, assolutamente!
Forse sì, ma aspetto che scendano un po' i prezzi.
No, che cosa me ne farei?
No, non ho soldi da buttare per un apparecchio inutile.
No, non voglio contribuire a riempire il cielo di schifezze.

Mostra i risultati (1086 voti)
Settembre 2014
Chiude Italia.it, costato 60 milioni di euro
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Eee PC, Asus ci riprova
Le false antenne cellulari che intercettano chiamate e messaggi
Sfondare le reti Wi-Fi al primo tentativo
Come disinstallare definitivamente il software
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Tutti gli Arretrati

Listening, il film su Echelon

Il "grande orecchio" che spia le nostre telefonate e le nostre email, è diventato un film. Tutto italiano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-05-2006]

Foto di Kadri Poldma
Foto di Kadri Poldma

Meriterebbe ben altra attenzione di quella che sta registrando in questi giorni, da quando è uscito nelle sale, Listening - In ascolto, il film scritto e diretto da Giacomo Martelli: un film italiano con un ritmo e un respiro assolutamente internazionali, che potrà essere venduto benissimo anche all'estero e con una sempre bella e brava Maya Sansa nella parte della protagonista femminile.

"The listening is the future" è lo slogan della multinazionale che, nel film, produce hardware e software per le intercettazioni: un software talmente potente da implementare le funzioni già potentissime attualmente di Echelon, la centrale Usa in grado di monitorare milioni di conversazioni telefoniche e scambi via email, in tutte le lingue e in base a parole chiave.

Con questo software si potrebbero ascoltare anche le conversazioni fatte in ambienti dove c'è un telefono con la cornetta abbassata o un telefonino in standby; la multinazionale lo vuole vendere alla Nsa, la National Security Agency, il controspionaggio militare americano, che ha un budget e un numero di dipendenti superiore a quello di Cia e Fbi messi insieme.

Nella trama del film si intercciano in modo credibile ed avvincente la realtà della più potente realtà spionistica del mondo, e la fantasia di un mondo in cui le esigenze di business di un'impresa privata prendono il sopravvento sulle stesse esigenze e sul minimo di etica di un'stituzione pubblica.

Il film, con i limiti e le caratteristiche proprie della fiction, denuncia fatti e rischi veri connessi all'abuso dei sistemi di intercettazione che, con la giustificazione di lottare contro il rischio del terrorismo, rischiano di svuotare completamente di significato termini come privacy, libertà e democrazia.

Per questo Listening merita di essere visto e apprezzato, almeno come altri film di questa stagione ispirati all'impegno politico e sociale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

brgdni
in ascolto: sono l'unico in sala! Leggi tutto
24-5-2006 10:40


Duefiumi
Listening Leggi tutto
3-5-2006 12:41


Puppybarf
una ragione in più per vederlo Leggi tutto
3-5-2006 08:21

{utente anonimo}
Visto! Leggi tutto
3-5-2006 01:39

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics