Un piccolo trucco e il semaforo diventa verde

Con l'aiuto della tecnologia, mai più eterne attese ai semafori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-09-2007]

Il video che vi proponiamo mostra come sia possibile utilizzare una coppia di magneti per attivare i sensori di prossimità induttivi annegati nell'asfalto, presenti agli incroci di numerose strade.

Spesso infatti le biciclette, i motociclisti o addirittura le piccole auto non riescono ad attivare tali sensori normalmente e rischiano di rimanere un'eternità aspettare che il semaforo diventi verde.

Solitamente questo tipo di sensore è presente solo nelle strade secondarie e meno frequentate: non aspettatevi di trovarne in città. Inoltre, la maggior parte delle volte, al sensore è abbinato un timer, che fa comunque scattare il verde dopo un certo lasso di tempo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il semaforo intelligente che predice e si adegua al traffico

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

ci sono anche in citta ... dipende dalla città Leggi tutto
26-9-2007 11:28

{ice}
ci sono anche in citta Leggi tutto
26-9-2007 11:03

ci vorrebbe come in america quel trasmettitore che usano le forze dell ordine per far scattare il verde in caso del loro passaggio ... ma i nostri semafori col c.... che ne sono provvisti! Leggi tutto
24-9-2007 13:55

Dalle mie parti ce ne sono, ma ormai li stanno mettendo tutti con le telecamerine. P.S.: e per far diventare verdi anche tutti gli altri semafori invece? Ci sono novità? :lol:
23-9-2007 12:12

Dalle mie parti invece ce ne sono parecchi... ma dove si troveranno i magnetini al neodimio?
22-9-2007 12:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La sopravvivenza di alcune tecnologie "da ufficio" sarà messa a dura prova. Secondo te, quale tra queste non sopravviverà?
Le calcolatrici
Gli scanner
Gli schedari
I telefoni da scrivania
Le bacheche
I compact disc
I boccioni dell'acqua
I post-it
Le chiavette USB

Mostra i risultati (4124 voti)
Agosto 2017
Motorola brevetta lo schermo che si ripara da solo
Accesso a reti Wi-Fi
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
Password, abbiamo sbagliato tutto: usare numeri, maiuscole e caratteri speciali non serve
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Il file sharing monouso di Mozilla
Antibufala: ''robot di Facebook'' che parlano fra loro una lingua sconosciuta
Video: perché questo uccellino sta a mezz'aria con le ali ferme?
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Luglio 2017
Windows 10, Creators Update per tutti
L'antivirus gratuito di Kaspersky
Adobe annuncia la morte di Flash
In arrivo Play Protect, ''antivirus'' di Google per Android
Come violare Facebook con un vecchio numero di telefono
La Camera approva data retention a 6 anni, infilato in emendamento su sicurezza ascensori
Tutti gli Arretrati


web metrics