La Vodafone Internet Key è anche una memoria flash

L'ultimo modello del modem 3G dell'operatore inglese integra uno slot per schede MicroSd fino a 8 Gbyte. E funziona anche con Linux.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-11-2008]

Vodafone Internet Key E180/K3715 MicroSd

Vodafone ha rinnovato la Internet Key, il modem Gprs/Umts/Hsdpa che si può connettere alla porta Usb del computer e permette di godere dell'accesso a Internet dovunque, o almeno dove c'è copertura.

Il produttore dell'ultimo modello, identificato dalla sigla E180/K3715, è ancora Huawei Technologies; nella nuova Internet Key è presente uno slot per schede MicroSd (fino a 8 Gbyte), e una memoria da 2 Gbyte è già inclusa nella confezione.

In questo modo il modem 3G di Vodafone può essere usato anche come memoria flash, facilmente trasportabile grazie anche alle dimensioni contenute: lo spessore è di soli 10 millimetri.

La tecnologia Hsdpa permette di arrivare a 7,2 Mbit al secondo in download, mentre Hsupa promette 2 Mbite al secondo in upload.

Tra i sistemi compatibili ci sono Windows (nelle versioni 2000, Xp e Vista), Mac Os X (a partire dalla 10.4) e anche Linux, sebbene non proprio ufficialmente: la Internet Key di Vodafone è infatti spesso abbinata ai netbook e non dovrebbero esserci incompatibilità.

Per gli utenti Linux esiste poi il progetto Betavine, che si occupa dello sviluppo dei driver. Per Windows e Mac, invece, l'installazione è plug and play: basterà inserire la Internet Key e il software si avvierà in automatico.

La Vodafone Internet Key si può ottenere gratuitamente aderendo a una delle offerte dell'operatore raccolte sotto il nome Internet Facile; per chi non volesse sottoscrivere un abbonamento, invece, la chiavetta è in vendita a 199 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Si ok ottimo prodotto ma: Ma pagandola 199€ senza alcuna offerta la si può usare per un altro gestore? O te la devi tenere solo come memoria flash? :? Leggi tutto
4-11-2008 19:16

Decisamente non male come oggettino ... Oltrettutto se pensiamo che utilizza MicroSD, permette di avere più applicazioni che servono al momento su diverse schede ... Infatti, il suo utilizzo su un eeePC oltre alla connessione permette 8GB in più, che non sono pochi in certe situazioni.
4-11-2008 17:00

Penso proprio che possa far comodo una periferica come questa che svolga le due cose .
4-11-2008 16:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2420 voti)
Agosto 2016
WhatsApp condivide i dati dell'utente con Facebook
Il laptop anti-spioni di HP
Android 7.0 Nougat, ecco le novità
L'NSA si lascia sfuggire armi informatiche segrete
Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Google
Bug di Linux, a rischio un miliardo e mezzo di smartphone Android
Tutte le Volkswagen vendute dopo il 1995 si possono aprire con Arduino
10.000 titoli Amiga giocabili gratuitamente nel browser
Sì, le chiavette USB lasciate in giro come esca funzionano
Cambiare le password troppo spesso fa male alla sicurezza
I 10 siti torrent più popolari
Andate in vacanza? Usare una VPN per proteggervi può portarvi in carcere
Luglio 2016
Lo smartphone da 50 dollari di Amazon
Il simil-MacBook economico di Xiaomi
Windows 10 Anniversary Update, le novità più importanti
Tutti gli Arretrati


web metrics