Sondaggio
Dicono che il software è la parte del computer contro la quale è possibile solo imprecare, l'hardware è quella che si può anche prendere a calci. Quale hai preso a calci più frequentemente?
Case e alimentatore
Scheda madre
Processore o CPU
Schede video e audio
Hard disk
Lettori Cd / Dvd
Monitor
Stampanti e scanner
Tastiera e mouse

Mostra i risultati (731 voti)
Gennaio 2015
Se la prof invia un selfie sexy agli studenti
Windows 10 è gratis per gli utenti di Windows 7 e 8
Antibufala: SismAlarm
Quei cellulari cinesi preinfettati in fabbrica
Bandire WhatsApp
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
Nasa, scoperti otto nuovi fratelli della Terra
Ventiduenne svela il trucco per trovare voli sottocosto
iPad da 12 pollici, spuntano le prime foto
Addio Internet Explorer, arriva Spartan
Dicembre 2014
Per rubare le impronte digitali basta una foto
Nuovo blackout Wind (risolto), utenti senza Internet e telefono
Agcom: ''Contratti di telefonia siano sempre in forma scritta''
Uomo entra in Facebook. Sul computer della casa che sta svaligiando
Amazon regala 175 euro di app per Natale
Tutti gli Arretrati

Dallo scareware al keylogging e al siphoning

A dicembre si è registrata un'ondata di crescita delle attività di keylogging e di trojan destinati ai giochi online. Crescono i tassi di spam dopo McColo, con "il pacchetto UPS impossibile da consegnare".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-01-2009]

trojan malware mccolo dicembre

Nel mese di dicembre il team di ricerca di Fortinet ha registrato un'impennata significativa nell'attività di due trojan destinati ai giochi e alle operazioni di banking online, oltre a una crescita significativa dello spam globale.

In particolare è stata osservata una rapida ascesa delle attività del trojan di banking / keylogging W32/Zbot.GXN!tr.spy. Il trojan ha sferrato un attacco durato quattro giorni (dal 25 al 28 novembre scorsi), presumibilmente per sottrarre informazioni relative a operazioni di banking o carte di credito. L'altro malware osservato è Spy/OnLineGames, che attacca i giochi online, continuando il trend evidenziato già da mesi.

In questo periodo le attività sono passate da tattiche messe in atto mediante scareware (tecniche per incutere ansia e timore al fine di indurre l'utente ad acquistare prodotti per risolvere finti problemi) al keylogging (cattura dei tasti premuti sulla tastiera) e alla sottrazione (siphoning) di informazioni.

Inoltre, i tassi di spam globali sono saliti di circa l'11% rispetto al mese di novembre, a seguito della ripresa di attività degli spammer dopo l'oscuramento di McColo.

Le botnet (reti di computer infetti) che diffondono spam hanno infatti impiegato circa un mese per riprendersi dopo l'oscuramento di McColo, dimostrando un costante aumento. Sfruttando le festività e la difficile situazione economica, gli argomenti di spam più diffusi sono stati una e-card, la notifica di un pacchetto UPS impossibile da consegnare e uno schema per modificare i mutui sulla casa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (2)

gennaroNA
non sono d'accordo sul il pacchetto UPS!!! a me è sempre arrivato in orario e nel giorno prefissato invece ho avuto problemi seri con TNT TRACO ciao buona giornata
25-2-2009 14:40


mdweb
Il consiglio di solito è sempre quello di diffidare di questi servizi on-line.
20-1-2009 20:36


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics