Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Huawei prepara uno smartphone con Android

Il produttore cinese presenterà il mese prossimo a Barcellona la propria soluzione basata sul sistema operativo di Google.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-01-2009]

Huawei smartphone Google Android Barcellona

Huawei è noto soprattutto per la produzione di dongle Usb Hsdpa che poi diventano le Internet Key dei vari operatori, ma deve aver deciso che è ora di farsi largo nel mercato della telefonia cellulare.

Al Mobile World Congress, che si terrà a Barcellona il prossimo mese, l'azienda cinese presenterà il proprio smartphone basato su Android: muoverà guerra al G1 di Htc, che si appresta a conquistare l'Europa.

Huawei non ha voluto rilasciare dichiarazioni più precise, forse per non rovinare la sorpresa di Barcellona, ma Htc non si lascerà cogliere impreparata.

Si fanno infatti sempre più insistenti le voci che vogliono la compagnia taiwanese al lavoro sul successore di G1, al momento indicato da tutti come G2.

In rete si trova anche un video, che riportiamo qui sotto, che mostrerebbe un prototipo di questo fantomatico telefonino. Sul corpo dello smartphone si può chiaramente leggere la scritta Dream, ossia il nome in codice con cui era inizialmente noto il G1.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita, di abbonarti al Feed RSS, di seguirci su Twitter o di visitare la nostra pagina su Facebook. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Su Facebook è stata aperta una pagina su cui le ragazze possono svergognare on line i nomi dei maniaci che le molestano, pubblicando i loro post.
E' giusto, così i maniaci vengono messi in condizione di non nuocere.
Non è giusto, perché si tratta di una gogna mediatica.
E' una cosa buona ma bisogna evitare gli abusi.
Non è giusto: chi viene molestato dovrebbe ricorrere alle forze dell'ordine.

Mostra i risultati (920 voti)
Aprile 2014
Otto trucchi per risparmiare carburante
UPS, vietato svoltare a sinistra!
Autostrade intelligenti per guidare di notte senza fari
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Tutti gli Arretrati

web metrics