Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
L'Italia e gli italiani sono pronti per il (video)gioco online?
I giocatori sarebbero anche pronti, ma il problema è il digital divide. Senza una connessione broadband il gioco online è una chimera.
In Italia più che in altri paesi ha ampia diffusione la pirateria. Il fatto che buona parte dei giocatori utilizzi prodotti contraffatti limiterà la crescita dell'online gaming.
Barriere linguistiche e ritardi nella diffusione di giochi e tecnologie online ci hanno penalizzato nel passato, ma oggi le possibilità di sviluppo sono rosee.
Non ci sono barriere tecniche, ma solo culturali. Il videogioco è tradizionalmente visto come un prodotto da fruire individualmente o in compagnia di amici.
La comunità di giocatori online italiana non ha nulla da invidiare per qualità e quantità a quelle degli altri paesi.

Mostra i risultati (245 voti)
Novembre 2014
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Malware nelle sigarette elettroniche
Licenziato per un Like su Facebook
E-book, il governo vuole l'IVA al 4%
Il tablet low cost di Nokia
Pwn2own, cadono tutti gli smartphone tranne Windows Phone
Il sottomarino supersonico che va a 5.800 km/h
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate
In fuga da WhatsApp, ma verso dove?
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente
Garante Privacy autorizza controllo dipendenti via Gps
Curriculum vitae, indicare solo l'essenziale
Ottobre 2014
Il gettone telefonico, questo sconosciuto
Tutti gli Arretrati

Mille versioni anche per Windows 7

Come per Vista, gli utenti potranno scegliere tra Basic, Premium, Ultimate e via di seguito, sempre che colgano le differenze.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-01-2009]

Mille versioni per Windows 7 Ultimate Basic Premiu

Chi sperava che Microsoft, tutta presa a semplificare gli adesivi che certificheranno la compatibilità dell'hardware, avesse intenzione di ridurre il numero di versioni per il successore di Vista, sappia che così non sarà.

Anche Windows 7 avrà la sua bella ondata di versioni differenti; molto probabilmente, come successo per Windows Vista, a fare la differenza al momento dell'installazione sarà la chiave inserita dall'utente.

Si potrà così scegliere tra Windows 7 Starter, Home Basic, Home Premium, Business e Ultimate. Si tratta sostanzialmente dello stesso panorama visto due anni fa, con la versione Starter dedicata ai Paesi in via di sviluppo (come già Windows Xp Starter Edition) e la mancanza di una versione Enterprise.

La beta di Windows 7 attualmente in circolazione si riferisce alla versione Ultimate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)


flyngvfactor87
Un po' difficile da credere! Leggi tutto
31-1-2009 17:09


zeross
Quando la strategia la decidono i becchini Leggi tutto
30-1-2009 20:47

nino.dago
Vabbe' dai non necessariamente la pluralità delle versioni dev'essere legata alla scarsezza del prodotto, anche perché credo che da quel punto di vista Microsoft abbia imparato qualcosa, vista la velocità con cui stanno bruciando le tappe per far uscire Windows 7. Non è che business dev'essere sempre legato a mediocrità! :D
29-1-2009 12:02


axias41
Peccato Leggi tutto
29-1-2009 11:13

Freestyler
Il mio allenatore di basket diceva sempre: perchè far semplice quando si può far complicato? Direi che in questo caso la risposta sta nel denaro e nel "incasinandovi le idee magari vi faccio comprare la versione più figa". E io che stavo perfino cominciando a pensare che forse Winzozz sarebbe potuto diventare un SO decente...... Leggi tutto
29-1-2009 10:49

Leggi gli altri 10 commenti nel forum Windows 7
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics