Il computer come un quadro in salotto

Hp rinnova i notebook e i Pc tanto sia fascia consumer sia in quella business. Tra le novità, un nuovo Touch Smart multimediale e finalmente il Mini-Note anche in Italia, con Windows Vista oppure Linux.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-09-2008]

HP TouchSmart IQ800
HP TouchSmart IQ800

Per quanto riguarda la gamma consumer, Hp ha deciso di posizionare lo storico marchio Compaq nella fascia più bassa del mercato - a differenza di un tempo, quando i Pc Compaq erano i più cari. Hp ha presentato stasera il Compaq Presario CQ60, è un notebook con design elegante sebbene destinato alla.fascia entry level.

Un gradino più su c'è il Pavillion DV3500, per la fascia media; pesa 1,8 Kg e ha un prezzo di circa 1100 euro. Nella fascia altissima di mercato, il top della gamma è la famiglia Hdx. Due i nuovi modelli: il primo è un 16", il secondo un 18,4"; fungono da Pc ma anche Tv, lettore Blu-ray e sono superaccessoriati. Qui le specifiche della famiglia Hdx.

Per quanto riguarda i Pc, il gioiellino di Hp è la nuova versione del Touch Smart: è un Pc, un home theatre, una Tv, tutto quanto insieme. Con 25 pollici di schermo e una risoluzione (1920x1200) che supporta il Full Hd, si appende alla parete, si attivano le varie funzioni toccando lo schermo con le dita. Equipaggiato con Windows Vista, è destinato a diventare il centro multimediale della casa. Ha il Wi-Fi incorporato, e si collegano in wireless anche il mouse e la sottilissima tastiera, che però sono destinati a non essere quasi utilizzati.

Ci sono novità anche per la gamma business, e riguardano la fascia più alta della gamma, gli EliteBook. Resistenza e performance sono le caratteristiche di questi notebook, anch'essi superaccessoriati. Due i nuovi modelli, ultraportatili da 1,7 Kg: 2530p e 2730p che è anche tablet.

È arrivato in Italia anche il Mini-Note. Definito da Hp "ultra-ultra-mobile", si differenzia dai netbook usciti negli ultimi mesi per essere destinato all'utenza business. La tastiera ci è sembrata decisamente confortevole mentre il display, da 9 pollici, appare molto schiacciato e forse un po' più adatto alla visione di filmati che di pagine web.

Mini-Note è il primo netbook a montare Windows Vista, anche se questo fa salire il prezzo: circa 600 euro più Iva, mentre con Linux si parte da 349 euro più Iva.

Hp ha annunciato che un netbook per la fascia consumer verrà annunciato nei prossimi mesi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)