Pensioni d'oro di Gamberale e Sentinelli, ecco il perché

Tra i pensionati d'Italia più ricchi d'Italia ci sono gli ex manager di Telecom. Ma non è soltanto merito dei contributi versati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-08-2013]

vito gamberale

E' stata pubblicata nei giorni scorsi la classifica dei pensionati italiani con le pensioni più alte.

Quella opposta, cioè la classifica delle pensioni più basse, è impossibile da stilare, essendo troppe (diversi milioni) le pensioni minime che ti trascinano sotto la soglia della povertà.

Il pensionato con pensione più alta è l'ex amministratore delegato e direttore generale di Tim e di Telecom Italia Mauro Sentinelli, con più di 94.000 euro al mese di pensione. Il suo collega Vito Gamberale, anche lui già amministratore delegato di Sip e Tim, percepisce circa 47.000 euro al mese.

Si tratta di pensioni "legali" su cui i due manager pagano le tasse (quindi sono cifre lorde); ma perché sono così elevate? E perché non hanno riscontri simili, nello stesso campo delle pensioni d'oro dei dirigenti pubblici e privati?

Vito Gamberale, pur avendo lavorato alle dipendenze di Sip e Tim per neanche dieci anni, al momento dell'ingresso in pensione era iscritto all'allora Fondo speciale di previdenza dei telefonici (oggi non esiste più). Questo fondo non prevedeva un tetto massimo alle pensioni, come invece lo prevedeva l'Inps e lo stesso Inpdai, il fondo di previdenza di tutti i manager italiani.

Non solo: la pensione corrispondeva a circa il 90% della retribuzione e non era calcolata sull'80% circa degli altri lavoratori, dirigenti compresi. Inoltre veniva calcolata sulle migliori retribuzioni degli ultimi tre anni, quelle in cui Gamberale, ma anche Sentinelli, hanno ricevuto retribuzioni miliardarie.

Sondaggio
Qual è secondo te il problema principale dei call center?
Tempi di attesa troppo lunghi
Mancanza di coordinamento tra settore tecnico e amministrativo
Personale scortese
Personale incapace
Personale capace, ma non addestrato adeguatamente

Mostra i risultati (3598 voti)
Leggi i commenti (15)

Non si tratta quindi di pensioni che vanno a restituire quanto i due manager hanno regolarmente pagato in contributi, ma pensioni calcolate sulle retribuzioni che hanno già superato il monte complessivo di quanto queste persone hanno versato in trent'anni di lavoro manageriale.

Gamberale inoltre è tuttora l'amministratore delegato del Fondo di investimento della Cassa Depositi e Prestiti, controllata dal Governo. Per questa attività percepisce una fortissima retribuzione, che si somma alla pensione "telefonica".

E questo accade senza che i governi che si sono susseguiti negli ultimi anni (Berlusconi, Monti e Letta) abbiano trovato per questa funzione un manager non pensionato, né abbiano chiesto a Gamberale di rinunciare o alla pensione o allo stipendio. Tutto ciò è costituzionale?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Gamberale potrebbe rinunciare a stipendio presidente Telecom
Gamberale si candida in Telecom Italia. Ma è compatibile?
Bernabè lascia, forse Sarmi al suo posto

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

{ictuscano}
@Maary79 L'articolo ha "il merito" di sollevare la questione "nella sua verità", perché su queste cose c'è molta confusione. Confusione tra "contributi previdenziali" e "tasse". Tu scrivi Sono perfettamente d'accordo con te. Il sistema "a ripartizione" è stato usato per... Leggi tutto
21-8-2013 10:42

@Maary79 Si il problema è molto più profondo! Il 99% dei manager statali sono per me dei @@@@@@ rispetto quelli aziendali. In mezzo quelli ex-statali. Lo dico con ragion di causa!!! Dunque dovrebbero, i lor-signori, per le loro capacità prendere tutti sui 800euro mese lordi e sono buono.. :lol: :lol: :lol: Poi via tutti i bonus:... Leggi tutto
20-8-2013 16:23

@mda Magari sono stata un po bassa scrivendo che sarebbe da mettere un tetto alle pensioni di 5000 euro, il fin dei conti la meritocrazia da qualche parte ci sarà :roll: è che non trovo giusto che un dirigente di un'azienda pubblica debba prendere tanto di più rispetto ad un dirigente di un azienda privata, in fin dei conti i... Leggi tutto
17-8-2013 18:38

@Maary79 Insomma, se uno versa dei soldi, poi deve riaverli indietro con gli interessi. Mettere un limite non sarebbe giusto. L'ingiusto è che non si versano i soldi dovuti per la pensione successiva. Sarebbe da fare come in Svizzera (e la maggior parte dl mondo, del resto erano private in Italia prima del FURTO di Mussolini) che sono... Leggi tutto
17-8-2013 12:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te in quale settore si faranno sentire maggiormente gli effetti positivi dell'Agenda Digitale?
La comunicazione
La scuola
L'accesso alle informazioni e ai contenuti culturali
La modalità di interazione con la Pubblica Amministrazione
Il Servizio Sanitario
La qualità dell'ambiente e dell'aria
La qualità della vita
Il costo della vita
La vivibilità delle grandi metropoli con la creazione di Smart City
La trasparenza
Risparmi per lo Stato e per il cittadino
Riduzione del digital divide
L'Agenda... de che?

Mostra i risultati (1100 voti)
Novembre 2020
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics