Gamberale si candida in Telecom Italia. Ma è compatibile?

Vito Gamberale si candida per il CdA di Telecom Italia. Ma è in conflitto di interessi perchè controlla Metroweb.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-12-2013]

vito gamberale

Vito Gamberale, già amministratore delegato di Tim e poi di Telecom Italia nella metà degli anni '90, ha accettato di candidarsi per il consiglio di amministrazione di Telecom.

La lista è stata presentata dall'azionista di minoranza Marco Fossati contro l'attuale gestione di Marco Patuano. L'assemblea degli azionisti Telecom è imminente: il 20 dicembre.

Gamberale, ultrasettantenne, è già "pensionato d'oro" con più di 40mila euro al mese per i quarant'anni di lavoro già svolto, e si contrappone a Patuano che di anni ne ha 47.

Il ritorno in pista di Gamberale sarebbe, per fare paragoni con la politica, come se Ciriaco De Mita, protagonista in Italia negli stessi anni di Gamberale, avesse sfidato Matteo Renzi alle primarie con un programma di cambiamento.

Il problema è che Vito Gamberale è tuttora l'amministratore delegato del fondo di investimento pubblico F2i, proprietario di tante cose importanti in Italia (per esempio aeroporti ed energia) ma soprattutto di Metroweb, la diretta concorrente di Telecom Italia nel campo della Rete in banda larga.

Sondaggio
Le promozioni estive o natalizie per i cellulari:
Sono in genere molto convenienti
Preferisco quelle per le chiamate
Preferisco quelle per i messaggi
Non le considero convenienti
Non le ho mai utilizzate

Mostra i risultati (1129 voti)
Leggi i commenti (2)

Il manager pubblico Gamberale in pratica violerebbe la regola che il governo Monti ha voluto per cui chi siede nel consiglio di amministrazione di una banca o di un'assicurazione non sieda anche in quello di una banca concorrente.

La Consob e l'Antitrust non possono fermare questa candidatura inopportuna ma semmai potranno affrontare l'eventuale conflitto di interessi solo dopo la sua elezione al vertice di Telecom Italia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Fusione Tim-Telecom, il grande spreco

Commenti all'articolo (2)

Dovrebbe essere chi presenta il candidato - in questo caso Fossati - a preoccuparsi di evitare questo conflitto, gli organi di controllo possono intervenire solo a nomina avvenuta: se il candidato viene solo presentato ma la candidatura non va a buon fine - come successo in questo caso - il conflitto di interessi resta solo potenziale.... Leggi tutto
22-12-2013 15:19

Che schifo, solo in Italia succedono queste cose, prima gli danno il posto e poi indagano....per non contare che alla sua et e con la sua pensione d'oro, (e introiti vari) potrebbe cedere tranquillamente il posto all'altro candidato pi giovane. :evil: Leggi tutto
19-12-2013 18:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la politica della tua azienda nei confronti dei dispositivi mobili dei dipendenti? Bring Your Own Device oppure Corporate Owned, Personally Enabled?
BYOD
COPE
Non c' una policy dominante, dipende dagli utenti
Non lo so
Non lavoro in un'azienda

Mostra i risultati (913 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 13 agosto


web metrics