Intercettazioni, c'è il carcere per chi registra le conversazioni private

Vale anche per le chat: chi ne tiene copia senza il permesso dei partecipanti rischia la prigione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-11-2017]

intercettazioni

La nuova disciplina sulle intercettazioni telefoniche e telematiche, da poco varata con decreto dal Consiglio dei ministri, introduce alcune novità a tutela della privacy dei cittadini.

Innanzitutto, le parti di una conversazione telefonica o telematica registrate che abbiano un carattere privato, personale, irrilevante ai fini delle indagini dovranno essere cancellate dalla stessa polizia giudiziaria prima di essere accessibili agli indagati e ai loro avvocati.

Poi, malware come trojan e worm potranno essere installati sui Pc di persone indagate solo su autorizzazione del PM, e comunque per un periodo di tempo limitato, a meno che non si tratti di indagini riguardanti terrorismo o criminalità organizzata.

Il decreto che regola le intercettazioni ha anche conseguenze dirette sulla vita di tutti noi normali cittadini che, a volte, registriamo le telefonate, le conversazioni in chat o persino le chiacchierate fatte di persona.

La nuova norma prevede infatti pene fino a 4 anni di carcere per atti di questo tipo fatti senza il consenso di tutti i partecipanti alla discussione.

Nel Codice penale è stato introdotto il reato di diffusione di riprese e registrazioni di comunicazioni fraudolente.

Sondaggio
Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1142 voti)
Leggi i commenti (3)

Come anticipavamo qualche riga più sopra, è dunque prevista la reclusione fino a quattro anni per chiunque, «al fine di recare danno all'altrui reputazione o immagine, diffonda con qualsiasi mezzo riprese audio o video, compiute fraudolentemente, di incontri privati o registrazioni, di conversazioni, anche telefoniche o telematiche, svolte in sua presenza o con la sua partecipazione».

La punibilità è esclusa se «la diffusione delle riprese o delle registrazioni avviene per esercitare il diritto di difesa o del diritto di cronaca. Il delitto è punibile con la presentazione della querela della persona offesa».

Insomma, il privato - che non sia un giornalista e voglia con qualunque mezzo registrare o riprendere rapporti e conversazioni private per metterle in Rete o comunque diffonderle senza il consenso formale ed esplicito delle persone con cui conversa, chatta o telefona - rischia davvero grosso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Intercettazioni telefoniche, l'analisi dei tabulati
Come realizzare un'intercettazione telefonica
Intercettazioni telefoniche: cosa dice la legge
Le intercettazioni di destra e di sinistra pari sono
Meno intercettazioni, ma senza esagerare
Il manuale pratico delle intercettazioni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Immagino e spero sarà il GIP a decidere della rilevanza o meno ai fini delle indagini delle registrazioni e non la persona addetta a tali registrazioni in tempo reale... quindi i tempi delle indagini si allungheranno ulteriormente. Leggi tutto
8-11-2017 18:58

Rispetto a prima hanno introdotto il carcere ma non era possibile in ogni caso diffondere chat o mail o riprese senza il consenso di tutti i partecipanti.
6-11-2017 14:46

A me non sembra un male, anzi, mi stupisco che tale norma ci sia da così poco tempo... Leggi tutto
6-11-2017 10:28

Per il privato è cosa da poco, e in un certo senso, è una tutela. Piuttosto mi chiedo come verrà interpretata la norma, quando di mezzo ci andranno persone potenti. Anche se a primo occhio la norma sembra fatta bene. Leggi tutto
5-11-2017 19:05

No, perché sono giornalisti...anche se non so se abbiano dei limiti...ad esempio non so se possano riprendere la Ferilli mentre sta seduta sulla tazza del water, piuttosto che in una discoteca o altra festa mondana... :lol: Invece avranno da pensarci 2 volte i vari bulli che diffondono video intimi delle loro partner, non proprio... Leggi tutto
5-11-2017 18:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste previsioni ritieni che diventerà realtà per prima?
Si potranno trapiantare organi di ricambio cresciuti in laboratorio.
I computer svilupperanno capacità creative, riuscendo a creare vere opere d'arte senza intervento umano.
Il teletrasporto delle persone diventerà realtà.
Su Marte e sui pianeti abitabili si costruiranno colonie nelle quali si potrà vivere per lunghi periodi.
Riusciremo a controllare il tempo atmosferico, cancellando siccità, inondazioni e catastrofi naturali.

Mostra i risultati (1722 voti)
Novembre 2017
iPhone X paralizzato dal freddo: lo schermo smette di funzionare
In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition
iPhone X, campione di fragilità
Licenziato per aver detto la verità
Arriva il DVB-T2, dovremo cambiare il televisore: come scegliere quello giusto
Windows 10 non sarà più gratuito
Ottobre 2017
Youtuber svela l'iPhone X in anteprima e fa licenziare il padre da Apple
Amazon Key dà al corriere le chiavi di casa
Come far risorgere le app cancellate dal Fall Creators Update
Malware per violare i bancomat in vendita nel dark web
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Tutti gli Arretrati


web metrics