Apple lancia i nuovi iPhone: sempre più grandi, sempre più costosi

L’iPhone Xs Max ha uno schermo da phablet.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-09-2018]

iphone xs

Sarà colpa delle anticipazioni, o forse del fatto che vere innovazioni in questo campo sono ormai difficili tra trovare, ma la nuova gamma di iPhone presentata da Apple, pur ricevendo l'approvazione del pubblico, ha il sapore di un normale aggiornamento dei modelli.

Sono tre le varianti presentate durante l'evento del 12 ottobre: l'iPhone Xs, l'iPhone Xs Max e l'iPhone Xr.

L'iPhone Xs è il doveroso aggiornamento dell'iPhone X: disponibile in tre versioni per quanto riguarda la memoria interna (da 64, 256 o 512 Gbyte) e quattro per quanto riguarda il colore (Oro, Argento, Grigio Siderale), monta un display Oled da 5,8 pollici Super Retina HD. Offre una fotocamera posteriore con doppio obiettivo da 12 megapixel e una anteriore da 7 megapixel, e promette di offrire un'autonomia di 30 minuti superiore a quella del predecessore.

L'iPhone Xs Max è il telefono più grande mai costruito da Apple: identico per quasi tutte le specifiche all'iPhone X, monta però uno schermo da 6,5 pollici che lo rende praticamente un esponente della categoria dei phablet. Nonostante il display di dimensioni superiori, l'autonomia non è peggiorata rispetto all'iPhone X: anzi, è addirittura superiore a quella dell'iPhone Xs, arrivando a superare quella del predecessore di 1,5 ore.

Infine c'è la proposta economica (per gli standard di Apple): l'iPhone Xr. Dotato di schermo LCD da 6,1 pollici Retina HD, è disponibile in tre versioni di memoria (64, 128 e 256 Gbyte) e cinque colori differenti (Rosso, Giallo, Bianco, Nero, Blu e Corallo).

Sul retro monta una fotocamera da 12 megapixel a obiettivo singolo, mentre quella sul retro ha un sensore da 7 megapixel. L'autonomia supera quella dell'iPhone 8 Plus di 1,5 ore.

Tutti i modelli montano il chip Apple A12 Bionic, il primo in questo settore a essere costruito a 7 nanometri. Dispone di sei core, due dei quali dedicati a compiere i calcoli più pesanti e quattro per compiere le operazioni quotidiane e integra una Gpu a quattro core che promette di essere il 50% più veloce di quella che accompagnava l'A11.

All'interno dell'A12 troviamo inoltre la nuova versione del motore neurale, il cui compito è gestire le applicazioni che richiedono l'intelligenza artificiale e il machine learning.

Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Più di dieci

Mostra i risultati (2955 voti)
Leggi i commenti (17)

Per rendere comprensibili i miglioramenti apportati a questa nuova versione, Apple ha dichiarato che se l'A11 era in grado di compiere fino a 600 miliardi di operazioni al secondo, il motore neurale dell'A12 arriva a ben 5 bilioni.

Infine, quando si va a guardare i prezzi bisogna tenere presente che un iPhone, anche nella sua versione economica, si presenta con un "top di gamma", e quindi la spesa non sarà contenuta.

L'iPhone Xs Max ha prezzi che partono dai 1.289 euro necessari ad acquistare la versione da 64 Gbyte per arrivare sino ai 1.689 euro della versione da 512 Gbyte, passando per i 1.459 euro della versione da 256 Gbyte. L'iPhone Xs si muove a esattamente 100 euro meno, dato che i prezzi partono da 1.189 euro e arrivano a 1.359 e 1.589 euro.

In questa classifica, come dicevamo l'iPhone Xr occupa il posto del budget phone: la versione da 64 Gbyte costa 889 euro, quella da 128 Gbyte 949 euro, mentre quella da 256 Gbyte richiede 1.059 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Xiaomi prende in giro Apple per i prezzi esorbitanti dei nuovi iPhone
iPhone 8 che si bloccano e riavviano
iPhone XS e Apple Watch Serie 4, le prime foto trapelate in rete
Connettore Lightning dell'iPhone: l'UE si prepara a far piazza pulita
iPhone, chiusa la falla che permetteva alla polizia di accedere ai dati degli utenti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

A prescindere dal fatto che giudicavo già i prezzi dei precedenti modelli ingiustificabili ora non so più che aggettivo utilizzare, forse assurdi ma ancora non descrive appieno il mio sentimento. In generale comunque quoto i commenti di @Ripper_92 e @GipsytheKid.
21-9-2018 18:45

Per non parlare dell'uso "disinvolto" della locuzione "piuttosto che", adoperata impropriamente con il significato di "oppure", mentre invece vale a dire "invece di". Feat. My own grammar nazi :lol: Detto ciò, è vero che il supporto di apple dovrebbe essere preso come modello dagli altri... Leggi tutto
21-9-2018 14:34

Secondo quello che dici tu, a conti fatti il tuo preziosissimo iCoso dura 5 anni, quei pezzenti Android 2... 1600€ diviso 3... Vengono fuori 3 SchifoDroid a 533€. Contando che in più i due modelli andranno comprati a distanza di 2 e 4 anni avranno di sicuro nuove soluzioni hardware che il 1600 non ha. Non so a questo punto quanto... Leggi tutto
18-9-2018 11:21

Ma noooo, avevo già impegnato i reni per iphone 8 e adesso come faccio senza polmoni???
18-9-2018 10:06

{tiziano}
Sempre più grandi, sempre più costosi e, almeno per me, sempre più negli scaffali invenduti!
17-9-2018 21:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Saresti favorevole a una "tassa sull'ADSL" per poter scaricare film e musica liberamente?
No
Non lo so.

Mostra i risultati (12872 voti)
Settembre 2018
Ex CEO di Google: tra dieci anni ci saranno due Internet
Il fallimento di Windows Store: un documento interno ne rivela la portata
Corruzione in Amazon: dipendenti pagati per cancellare le recensioni negative
Copyright, il sito di sottotitoli ITASA costretto a gettare la spugna
Windows 10 deciderà in autonomia quali file tenere e quali cancellare
L'Europarlamento approva la riforma del diritto d'autore, il web teme la censura
Falla 0-day in Windows, i cybercriminali hanno iniziato gli attacchi
Volete tenere Windows 7? Il prezzo continuerà a crescere
Tor Browser 8.0, più facile da usare e più abile nell'aggirare la censura
Salvati dallo smartwatch: il monitoraggio della salute ha già salvato la vita a due uomini
iPhone XS e Apple Watch Serie 4, le prime foto trapelate in rete
Falla 0-day in Windows, ecco la correzione. Ma non proviene da Microsoft
Agosto 2018
Falla 0-day in Windows 10 consente di ottenere il controllo sul Pc
Tagliato fuori da Galileo, il Regno Unito si costruirà un proprio GPS
Black Hat 2018, svelata vulnerabilità imbarazzante
Tutti gli Arretrati


web metrics